«Stanno sgomberando l’Angelo Mai»

di Redazione | 04/05/2018

angelo mai

L’allarme è scattato sui social nel giro di pochi minuti. Le autorità competenti stanno provvedendo allo sgombero dell’Angelo Mai. Sono stati saldati i portoni dello spazio autogestito nel parco San Sebastiano alle Terme di Caracalla. A darne notizia è l’Angelo Mai stesso su Facebook che invita gli attivisti ad accorrere sul posto.

Il giornalista Christian Raimo scrive su Facebook:

Stanno sigillando con la fiamma ossidrica l’ingresso dell’Angelo Mai (la foto è di Giorgina Pi).
L’Angelo Mai è uno dei pochi luoghi vivi in una città di persone costrette a vagare come zombie a cui il massimo che viene offerto è uno shottino a 1 euro e cinquanta.
Ed è un atto, questo, talmente idiota, osceno, emetico, ributtante, che davvero viene da dire che merita solo vendetta.
Raggi fotonica. Dove arriva non cresce più nulla.

Lo sgombero sembra stia avvenendo in un contesto decisamente caotico. E potrebbe non esser l’ultimo nella Capitale. Se Raggi e i suoi non hanno preso provvedimenti mirati sulla situazione delle occupazioni capitoline basta una determina dirigenziale per porre fine allo spazio autogestito.

TAG: Angelo Mai