tappi sughero
|

Come riciclare i tappi di sughero

Su WeGirls vediamo come riciclare al meglio i tappi di sughero.

Il porta candela

Il sottopentola

Procuratevi il coperchio di una scatola di legno. Sul fondo di essa sistemate per bene, l’uno attaccato all’altro, i tappi di sughero incollandoli con della colla a caldo. In poche e semplici mosse avrete realizzato un perfetto sottopentola bellissimo anche da portare sulle tavole.

Porta piantine grasse

Applicate, sulla sommità del tappo di sughero, un foro abbastanza profondo e riempite di terriccio, inserite poi al suo interno il rametto di una piantina grassa. Volendo, nel retro del tappo potreste fissare una calamita ed attaccare la vostra creazione al frigorifero. Ovviamente la piantina non potrà avere lunghissima vita in uno spazio ridotto, quindi trascorsa qualche settimana, se ha fatto radici, rimuovetela e riponetela a dimora in un vero e proprio vasetto.

I segnaposto

Sul lato orizzontale del tappo, con l’aiuto di una taglierina, realizzate un’incisione ed all’interno di essa, su cartoncino, scrivete il nome del commensale o il numero del tavolo. Un’idea carina e sicuramente originale.

La bacheca porta appunti

Procuratevi una cornice ed assemblate, con la colla a colla, nello sfondo, diversi tappi di sughero. In un attimo avete realizzato una bacheca dove appuntare foto o cose da ricordare.

(Credit Image: © Napa Valley Register via ZUMA Wire)

(articolo sponsorizzato)