Il ‘miracolo’ M5S: la senatrice Bogo Deledda passa dallo stress da lavoro alla Commissione Lavoro

di Redazione | 19/04/2018

bogo deledda

Dallo stress da lavoro alla Commissione Lavoro del Senato il passo può essere breve. Brevissimo. A compierlo è stata la senatrice del Movimento 5 Stelle Vittoria Bogo Deledda, nelle settimane scorse travolta dalle critiche per essere ‘guarita’ nei giorni della candidatura a parlamentare dopo essersi assentata da lavoro per malattia per oltre otto mesi. Il suo caso è stato raccontato dalla trasmissione televisiva Le Iene in un servizio a firma di Filippo Roma.

la senatrice M5S Bogo Deledda ‘guarita’ dopo la candidatura va in Commissione Lavoro

A dare la notizia del nuovo impegno della Bogo Deledda a Palazzo Madama è stato, in un post su Facebook, il sindaco M5S di Assemini (Cagliari) Mario Puddu, che ha riportato la lista completa delle assegnazioni alle Commissioni dei parlamentari pentastellati eletti in Sardegna. La senatrice Bogo Deledda è una dirigente del piccolo comune di Budoni (Sassari), responsabile di servizi sociali, cultura e turismo fin dal 1992. A quanto risulta si è assentata per 243 giorni per sindrome di burnout, una sindrome strettamente correlata allo stress. È poi rientrata il 2 febbraio, giusto in tempo per la dura campagna elettorale prima del voto del 4 marzo.

 

 

Va precisato che le Commissioni parlamentari non sono state ancora costituite, tuttavia l’elenco delle assegnazioni di deputati e senatori del Movimento 5 Stelle è stata confermata da più di un esponente pentastellato. Il caso delle assenze della senatrice Bogo Deledda ha ricevuto l’attenzione anche dei colleghi. Il deputato Pd Michele Anzaldi ad esempio dopo il servizio delle Iene si è rivolto al ministero del lavoro e all’Inps per sollecitare un’ispezione sul caso e ha presentato un’interrogazione parlamentare. La troupe del programma di Italiauno fu anche aggredito dal marito della parlamentare.

(Immagine dalla pagina Facebook della senatrice M5S Vittoria Bogo Deledda)