Michael Oliver
|

Michael Oliver, il complottismo sulla foto della moglie dell’arbitro di Real Madrid Juve al Bernabeu

Michael Oliver è diventato una celebrità italiana, e anche mondiale, dopo il calcio di rigore assegnato al Real Madrid durante il quarto di finale di Champion’s League contro la Juventus. La rabbia nei confronti del giovane arbitro inglese è diventata virale sui social media dopo l’eliminazazione della squadra bianconera, anche grazie alle parole contro il direttore di gara rivolte da Gianluigi Buffon.

Michael Oliver, il complottismo sulla foto della moglie dell’arbitro di Real Madrid Juve al Bernabeu

Il portiere della Juve, espulso per la sua protesta contro il calcio di rigore per il fallo di Benatia su Lucas Vazquez, ha espresso critiche durissime con formulazioni riprese in decine di migliaia di post sui social media, come il bidone dell’immondizia al posto del cuore.

La moglie di Michael Oliver scrive che il Bernabeu non è un brutto stadio

Su Facebook e Twitter è partita anche un’ondata complottista che riguarda la moglie di Michael Oliver, Lucy Oliver, e il marito per una loro vacanza a Madrid. La moglie dell’arbitro inglese, anch’ella direttrice di gara, ha postato nell’estate 2016 una foto che la ritrae assieme al marito durante le ferie trascorse nella capitale spagnola.

LEGGI ANCHE> CONSULTAZIONI, L’INTESA NON C’È. SALVINI: «BASTA VETI». DI MAIO INSISTE: «BERLUSCONI FACCIA UN PASSO DI LATO»

Nelle due immagini pubblicate su Twitter, e diffuse dai tifosi juventini più complottisti, Lucy Oliver scrive di amare Madrid, e apprezza il Santiago Bernabeu. Queste foto sono state interpretate come una sorta di rivelazione sul tifo di Michael Oliver in favore del Real Madrid, ma una simile ipotesi davvero esagera in complottismo.

La moglie di Michael Oliver scrive che lui e il marito amano Madrid

Per una coppia di inglesi, ma così come di stranieri o spagnoli, fare delle vacanze a Madrid è molto frequente, visto che circa dieci milioni di turisti la visitano ogni anno. Michael Oliver e sua moglie Lucy Oliver sono due arbitri, appassionati di calcio, e visitare il Santiago Bernabeu, uno degli stadi più leggendari della storia di questo sport, appare altrettanto ovio. Chi scrive è tifoso della Juve, e comprende l’amarezza per una eliminazione arrivata in modo così dolorosa, dopo un’impresa che rimane epica anche se sfortunata. Rifugiarsi nel complottismo è, nel calcio come in politica o nell’economia, la risposta sbagliata.