Vittoria Bogo Deledda
|

Vittoria Bogo Deledda criticata dopo la sua difesa su Facebook

Vittoria Bogo Deledda si è difesa su Facebook dopo il servizio delle Iene che ha raccontato come la neo eletta senatrice del M5S  non abbia lavorato per circa un anno. La dirigente del comune di Budoni, in Sardegna, è rimsta in malattia per 243 giorni prima di accettare la candidatura con i Cinque Stelle.

Vittoria Bogo Deledda criticata dopo la sua difesa su Facebook

Sul suo profilo Bogo Deledda ha pubblicato un ritaglio parziale della telefonata con Filippo Roma, corredata da questo post che ha negato le accuse, o quantomeno le ha contestualizzate, fatte dalle Iene nei suoi confronti. L’elemento più particolare nel servizio della trasmissione di Italia 1 è stato la fine della malattia, coincisa con la candidatura alle elezioni politiche. Vittoria Borgo Deledda ha però spiegato che lei è colpevole, se mai, di aver lavorato troppo, e vuole rappresentare nelle istituzioni gli italiani che si ammalono sul posto di lavoro.

LEGGI ANCHE> GIADA DE FILIPPO NON AVEVA MAI DATO UN ESAME E NON ERA PIÙ ISCRITTA ALL’UNIVERSITÀ

 

Vittoria Bogo Deledda
Una immagine della senatrice cinquestelle, Vittoria Bogo Deledda, tratta dal suo profilo Facebook.
FACEBOOK BOGO DELEDDA
+++ ATTENZIONE LA FOTO NON PUO’ ESSERE PUBBLICATA O RIPRODOTTA SENZA L’AUTORIZZAZIONE DELLA FONTE DI ORIGINE CUI SI RINVIA ++ ++HO – NO SALES EDITORIAL USE ONLY++

 

«Tutto questo per aver lavorato troppo, non poco! (Basterebbe vedere le mie agende degli appuntamenti socio-assistenziali di 25 anni).Tutto questo perché chi avrebbe dovuto non ha voluto verificare le fonti per dare informazioni veritiere e complete, come la corposa cartella INAIL con fitta relazione e ben 60 allegati! (Forse poco funzionale alla costruzione di un caso mediatico, ma rivelatrice di ben altra storia…). Tutto questo per avercela fatta dopo un lungo e graduale percorso! Tutto questo per essermi messa a disposizione della Politica, forte di una dura esperienza personale e professionale, pensando a chi si ammala sul lavoro e non trova vie d’uscita!», ha scritto su Facebook la senatrice pentastellata.

Le parole di  Vittoria Bogo Deledda hanno però provocato uno shitstorm su Facebook. Sul suo profilo si sono moltiplicati i commenti negativi, anche con diverse offese e insulti nei confronti della senatrice dei Cinque Stelle. Come riporta il Messaggero, «scrive tra gli altri Gianni, mestiere infettivologo: «Adesso so come curare i mie pazienti: li faccio candidare dai grillini…meglio di Lourdes». Ma volano anche insulti, «parassita», «faccia di cu..», scrive più di un internauta. E c’è chi propone di appellarsi al capo politico del Movimento, Luigi Di Maio, per mettere alla porta la parlamentare. «O la senatrice si dimette – scrive tra gli altri un utente – o col cavolo che voto ancora i 5 stelle. Stipendiata dallo stato per starsene in mutua. Inammissibile. Violenza disgustosa. Scriviamo a Di Maio».