gerry scotti dimagrito
|

Perché Gerry Scotti è dimagrito 10 chili

Le immagini che, in questi ultimi giorni, lo inquadrano mostrano un Gerry Scotti dimagrito. Il noto conduttore ha spiegato a Chi di Alfonso Signorini le motivazioni di questa che sembra essere una scelta dettata da motivi di salute. Gerry Scotti, infatti, ha affermato di essere dimagrito di almeno dieci chili. Una forma piuttosto inedita per lui che ha sempre avuto l’immagine della buona forchetta e che – negli spot televisivi e nelle sit com a cui ha partecipato – ha sempre dato l’impressione di essere un amante della buona tavola.

LEGGI ANCHE > Ale di Ale & Franz dimagrito a Made in Sud: i fan preoccupati per la salute del comico

GERRY SCOTTI SPIEGA PERCHÉ È DIMAGRITO COSÌ TANTO

«La molla che mi ha fatto scattare – ha detto Gerry Scotti a Chi – è stata rappresentata dai miei problemi con le articolazioni, dovute anche alla mia particolare passione per lo sport». Un motivo di salute, dunque, ha portato Gerry Scotti a prendere, una volta per tutte, la decisione di dimagrire.

Il conduttore di Miradolo Terme ha 61 anni e ha svelato anche le modalità utilizzate per raggiungere questo risultato così importante. «Ho perso dieci chili, ma non ho impiegato delle ricette particolari: l’unico modo per dimagrire è mangiare meno e meglio». Metodi tradizionali, insomma, che alla fine si sono rivelati decisamente efficaci.

GERRY SCOTTI DIMAGRITO PER TUFFARSI A CAPOFITTO IN UNA NUOVA AVVENTURA

Dunque, il motivo per il nuovo Gerry Scotti dimagrito non è riconducibile a un grave problema fisico, quanto piuttosto a un desiderio di prevenire eventuali intoppi con la salute. La nuova linea gli permetterà anche di tuffarsi a capofitto nei prossimi impegni professionali. Gerry Scotti ha un contratto in scadenza con Mediaset, ma non è assolutamente intenzionato ad abbandonare Cologno Monzese che, per lui, è diventato una sorta di seconda casa.

Potrebbe esserci proprio lui, accanto a Michelle Hunziker, alla conduzione della nuova versione di Scommettiamo Che? – il programma, tra le altre cose, reso celebre dal compianto Fabrizio Frizzi che lo stesso Gerry Scotti ha voluto ricordare con affetto nell’intervista a Chi. Al momento, il ballottaggio è tra lui e Nicola Savino, ma il conduttore di tanti game show della fascia preserale non ha intenzione di ritirarsi: «In base agli accordi, potrei anche stare a casa fino alla scadenza del contratto nel 2019, ma non è da me: a giugno potrebbe esserci una sorpresa».

(FOTO di repertorio per Gerry Scotti ANSA/MASSIMO PERCOSSI)