flero
|

Brescia, uccide due persone fugge. Killer si suicida

Cosimo Balsamo si è ucciso a Azzano Mella, a una cinquantina di chilometri dal luogo del secondo omicidio e a 5 chilometri da Flero dove è avvenuto il primo omicidio. L’uomo si è sparato all’interno dell’auto con cui era fuggito, nel parcheggio di un supermercato.

È arrivato in auto, è sceso, è entrato nel capannone e ha aperto il fuoco uccidendo un lavoratore e ferendone un altro. Sarebbe questa la prima ricostruzione di quanto avvenuto stamani nel Bresciano, in un’azienda di Flero che si occupa di commercio di veicoli industriali. “Mi hai rovinato” avrebbe gridato il killer prima di sparare e di fuggire in auto.

FLERO, UCCISO ANCHE UN SECONDO UOMO DURANTE LA FUGA

Dalle immagini delle telecamere i carabinieri stanno cercando di ricostruire l’accaduto e di risalire al numero di targa dell’auto. Ora è caccia aperta all’uomo. Tuttavia, nel corso della sua fuga, l’uomo sarebbe riuscito a uccidere anche una seconda persona. Anche in questo caso si tratterebbe di un imprenditore.

La prima vittima, secondo quanto si apprende, sarebbe il 78enne Elio Pellizzari. Il secondo uomo, invece, sarebbe stato ucciso in località Carpeneda di Vobarno. Sarebbe Cosimo Balsamo, pregiudicato bresciano, l’uomo che secondo i carabinieri è l’autore dei due omicidi avvenuti stamani in provincia di Brescia e che è ricercato dalle forze dell’ordine.