Pasquetta cimitero Catania
|

Al pic-nic di Pasquetta nel cimitero militare di Catania

Coperte, tovaglie, cestino da pic-nic e giochi all’aperto nella giornata di Pasquetta. Tutto normale se l’ambientazione non fosse stato il cimitero del Commonwealth di Catania. Un luogo senz’altro di interesse, anche dal punto di vista turistico, ma di certo non adatto alle scampagnate del giorno dopo Pasqua. Specialmente se ci si ferma a banchettare lì.

LEGGI ANCHE > Pasqua, auguri! Lo sai perché stai mangiando un uovo?

PASQUETTA CIMITERO CATANIA, LA SCAMPAGNATA

Invece, una famiglia è stata fotografata proprio mentre era intenta a bivaccare tra le lapidi del cimitero del Commonwealth. La notizia è stata diffusa dal consigliere comunale di Catania Giuseppe Catalano che ha mostrato la fotografia in questione e ha chiesto che si prendessero provvedimenti per rendere il luogo più decoroso e più consono allo scopo che ha sempre avuto nel corso degli anni.

PASQUETTA CIMITERO CATANIA, UN LUOGO DEL RISPETTO

In modo particolare, Catalano ha contattato l’assessore del Comune di Catania, Ausilia Mastrandrea, per «una serie di iniziative, insieme ad alunni e associazioni, che mirino a ridare decoro a questi luoghi e a proteggerli dal degrado e dall’abbandono incontrollato». All’interno del cimitero del Commonwealth di Catania sono sepolti soldati uccisi nella guerra per la liberazione della Sicilia dal fascismo. Molti sono caduti nei combattimenti feroci vicino alla città di Catania. In totale, il cimitero contiene i resti di 2.135 soldati alleati, 113 dei quali non sono ancora stati identificati. 

Diversi i turisti inglesi che anche nella giornata di ieri si sono recati lì per rendere omaggio ai loro connazionali. Di fronte alla scena della famiglia che pasteggiava indisturbata tra le lapidi, però, sono rimasti interdetti. E quando hanno provato a richiamare i diretti interessati sono anche stati respinti.

TAG: Pasquetta