pornostar
|

La pornostar in tv: «Sono stata con Trump. Nel 2011 ho ricevuto minacce»

La pornostar Stormy Daniels, che sostiene di aver avuto un rapporto intimo con Donald Trump nel 2006, rapporto per il quale nel 2016 aveva firmato un accordo di riservatezza in cambio di 130mila dollari, ha detto di essere stata minacciata nel 2011. È uno dei passaggi dell’intervista esclusiva che la donna ha rilasciato alla Cbs, registrata nella scorse settimane e andata in onda in esclusiva nel corso del noto programma di approfondimento ’60 minutes’.

La pornostar in tv rivela: «Ho avuto un rapporto con Trump. Ho ricevuto minacce»

Stormy Daniels (il suo vero nome è Stephanie Clifford) nell’intervista alla Cbs ha descritto l’episodio accaduto in un parcheggio nel 2011, quando un uomo le si avvicinò e le disse: «Lascia stare Trump. Dimenticati la storia». La donna ha quindi affermato che con lei c’era la sua bimba, verso la quale l’uomo si rivolse dicendo: «È una bimba bellissima, sarebbe un peccato se accadesse qualcosa alla sua mamma». L’episodio intimidatorio del 2011 sarebbe avvenuto a Las Vegas.

Sulla relazione con Donald Trump Stormy Daniels ha precisato che è stata stata consensuale. La donna ha detto di aver fatto sesso non protetto con il tycoon. All’epoca del rapporto che la pornostar sostiene di aver avuto con Trump, lei aveva 27 anni e il l’imprenditore invece 60. Nell’intervista alla Cbc la donna ha spiegato che non era attratta da lui ma che il rapporto fu completamente consensuale. Accadde una sola volta, ha detto la pornostar, affermando però che rimasero in contatto e lei sostiene che la chiamava di tanto in tanto. Stormy Daniels è convinta tuttavia che in un altro incontro, organizzato per discutere di una sua possibile partecipazione al programma televisivo ‘Celebrity Apprentice’, Trump si comportava come se avesse voluto avere un rapporto intimo, ma ciò non accadde.

(Foto Zumapress da archivio Ansa. Credit: Patrick Fallon via ZUMA Wire)