Ferrari, che succede tra Raikkonen e Vettel? Il finlandese si rifiuta di festeggiare | VIDEO

di Gianmichele Laino | 25/03/2018

Raikkonen-Vettel

In verità qualcosa si era già percepito ieri, nella famosa conferenza stampa che aveva visto protagonisti Sebastian Vettel e Lewis Hamilton. Ma il gran rifiuto di Kimi Raikkonen sul podio del Gp Australia del 25 marzo è il secondo indizio. Ne manca solo uno per fare una prova. Qualche screzio tra Raikkonen-Vettel? La domanda arriva a turbare la serenità in casa Ferrari, dopo la vittoria del pilota tedesco, il terzo posto del finlandese e la leadership provvisoria sia in classifica piloti, sia in classifica costruttori.

LEGGI ANCHE > Vettel toglie il sorriso dalla faccia a Hamilton e vince il Gp di Australia

RAIKKONEN-VETTEL LO SCREZIO SUL PODIO

Siamo sul podio di Melbourne. Vettel è raggiante per la sua vittoria. Allora fa quello che fanno tutti i piloti: stappa lo champagne e prova a versarlo addosso ai compagni di podio. Ci si aspetterebbe un bel siparietto tra lui e il compagno di squadra Raikkonen e, in verità, Vettel ci prova, stappando la bottiglia e puntanto dritto verso Kimi.

Il finlandese, occhi di ghiaccio, è gelido. Gli fa il gesto di stop con la mano e Vettel è costretto a tornare sui suoi passi e a inventarsi una manovra alternativa per non dare troppo nell’occhio. Il gesto, tuttavia, non passa inosservato alla regia internazionale e all’account Twitter della Formula 1 che pubblica immediatamente il momento del «gran rifiuto» di Raikkonen.

RAIKKONE-VETTEL, LA MANCATA DIFESA IN CONFERENZA STAMPA

In realtà, anche ieri Kimi è rimasto impassibile quando Hamilton ha attaccato frontalmente Vettel durante la conferenza stampa dicendogli: «Speravo di essere riuscito a toglierti quel sorrisetto stampato in faccia». Chiamato in causa dallo stesso britannico per cercare di stemperare la tensione, si è trincerato dietro al silenzio.

RAIKKONEN-VETTEL, TENSIONE IN GARA

E anche oggi, in gara, a dire la verità – ha dispetto del suo self control – qualche frenesia di troppo l’ha mostrata. Sia in partenza, quando ha chiuso la porta al suo compagno di squadra Vettel, sia ai box, quando è partito dal pit stop prima ancora che il capomeccanico gli desse il via libera. Cosa sta succedendo nel box Ferrari?