Lorenzo Fioramonti
|

Il primo giorno di Fioramonti, futuro ministro M5S: «Mi annoio»

Lorenzo Fioramonti, 40 anni, professore di Economia politica all’Università di Pretoria, afferma di annoiarsi alla Camera dei Deputati. “L’economista” del Movimento, papabile ministro dello Sviluppo in un ipotetico governo a Cinque stelle è stato eletto nel collegio di Roma Torre Angela. Chiacchiera con Trocino del Corriere della Sera.

LEGGI ANCHE > ELEZIONE PRESIDENTI CAMERE, IL SABATO DECISIVO. INTESA LEGA-M5S | LIVE

«Mi annoio».
Ministro, che dice?
«Ma quale ministro. Mi pare un po’ prematuro».
E allora la chiamiamo professor Lorenzo Fioramonti: ma come, si annoia già al suo primo giorno?
«Guardi, fare il docente universitario non è un mestiere particolarmente dinamico, ma qui non si fa nulla tutto il giorno. Sto
cominciando a annoiarmi».
E cosa fa per evitarlo?
«Abbiamo cominciato a mandarci messaggini. Ci scambiamo foto».
È un attimo che si passa a giocare a Fifa o Monster Hunter.
«Io sono uno di quelli che prendono sul serio le istituzioni. Forse chi è in quest’Aula da tanto tempo si è dimenticato dove si trova».

E spera, su quella che sembra una intervista rilasciata sul cartaceo del Corriere, che la legislatura duri cinque anni. Senza annoiarsi però.

(foto ANSA/RICCARDO ANTIMIANI)