Alessandro Di Battista Mondadori
|

Alessandro Di Battista torna alla Camera per l’ultima volta da deputato

Alessandro Di Battista è tornato alla Camera dei Deputati per l’ultima volta da eletto. L’esponente più amato del M5S non si è ricandidato, e prima dell’avvio della XVIII legislatura, che inizia domani, si è recato a Montecitorio per espletare le formalità burocratiche da ex parlamentare, come il ritiro degli oggetti personali dal proprio ufficio.

Alessandro Di Battista torna alla Camera per l’ultima volta da deputato

Al Corriere della Sera Di Battista, che è arrivato a Montecitorio insieme alla sua compagna Sahra Lahouasnia e al figlio Andrea, che ormai ha superato i 6 mesi, ha detto: «Che goduria non vedere più certe facce. Adesso non serve parlare. Come vedete non ho scritto neanche una riga su Facebook», ha detto Alessandro Di Battista, che si è espresso anche sulle controversie suscitate dal Rosatellum, la legge elettorale criticata da praticamente tutti i partiti.

LEGGI ANCHE > LA BUFALA DELL’AUDIO HOT DI MIKAELA NEAZE SILVA HA COLPITO DI NUOVO SU FACEBOOK

«Ora sono tutti contro il Rosatellum, ma qualche tempo fa solo noi siamo scesi in piazza a protestare», riporta il Corriere. Sul Tempo Di Battista ha rivelato i suoi piani per il futuro a breve termine: viaggiare con la famiglia. «Per ora è sola andata, direzione San Francisco, poi scenderemo giù fino in Messico», annuncia l’ormai ex deputato al Tempo.

 

Nei mesi più delicati della formazione del nuovo governo, che potrebbe essere guidato da Luigi Di Maio, l’esponente più amato del M5S decide di viaggiare, sulla scia di quanto fatto da Beppe Grillo che ha preferito tornare alla sua carriera di attore, rinunciando all’impegno politico in prima persona come capo politico dei Cinque Stelle.

ANSA/Instagram