ximena garcia marito
|

Ximena Garcia, prima del ritrovamento il marito scompare per 24 ore

Il corpo di Ximena Garcia, sparita a fine gennaio è stato trovato questo sabato nel Lago di Nemi. Ximena viveva con suo marito, Stefano Santucci, carrozziere di Lanuvio. L’uomo è stato l’ultimo a vedere la donna, la mattina, prima di recarsi al lavoro. La sera prima della scomparsa Ximena discusse con Stefano. Secondo il racconto dell’uomo la moglie voleva uscire di casa dopo la cena avuta con una coppia di amici ma era, secondo Santucci, troppo ubriaca. Questo il racconto per giustificare anche i graffi che l’uomo aveva in viso subito dopo la scomparsa della transessuale argentina.

XIMENA GARCIA MARITO SCOMPARE PER ORE: I FATTI

C’è però adesso un elemento ulteriore che emerge stamame su Il Messaggero. Stefano Santucci è scomparso per 24 ore prima del ritrovamento del cadavere di Ximena. L’uomo ha poi spiegato di aver avuto un crollo emotivo. Riporta il Messaggero:

Per ventiquattro ore Stefano Santucci, carrozziere di Lanuvio, aveva fatto perdere le tracce.Non si trovava in casa, in officina, non rispondeva al telefono.
In paese non lo aveva visto nessuno. I familiari, preoccupati per la doppia sparizione, di lui e della moglie, avevano così deciso di allertare di nuovo i carabinieri.L’autorità giudiziaria, ricevuta la segnalazione, ha subito disposto il
sequestro della casa, nel borgo dei Castelli romani, l’auto dell’uomo e la Fiat 500 di Ximena rimasta parcheggiata sotto casa dalla sera del 22 gennaio. Per congelare la scena dell’eventuale crimine. Gli investigatori ritengono si tratti di un omicidio, anche se al palazzo di giustizia di Velletri, l’iscrizione non sarebbe ancora formalizzata, e sul corpo in avanzato stato di decomposizione non sarebbero state trovate vati segni di violenza. Ximena pare non avesse motivo di suicidarsi, almeno non era apparsa a vicini e conoscenti depressa.E sembra improbabile che sia scivolata nel lago.

A coordinare le indagini sono il pm Giuseppe Travaglini e il procuratore capo di Velletri, Francesco Prete. Mecoledì – spiega sempre il Messaggero – sarà nominato un collegio peritale. Anche perché utili in tal caso saranno i risultati dell’autopsia.  Contestualmente potrebbero partire gli avvisi di garanzia per le ultime persone che hanno visto in vita Ximena. A denunciare la scomparsa fu il marito, che però, secondo quanto sostenuto dalla famiglia di lei, non è sembrato molto attivo nelle ricerche della donna.