Il vecchio post della deputata M5S: «I grillini non vogliono governare»

di Redazione | 09/03/2018

m5s

«Vincerà il M5S, ma non andrà il governo. Perché i 5S non vogliono governare. E io intanto non so chi votare». È una delle tante previsioni sull’esito delle Elezioni Politiche pubblicate sulle bacheche Facebook alla vigilia del voto. In questo caso però il messaggio non è da sottovalutare. A pubblicare quelle frasi su  Facebook lo scorso 17 dicembre era una futura candidata alla Camera del Movimento 5 Stelle, Flora Frate, eletta in Parlamento in un collegio plurinominale e proporzionale della Campania.

Il post a dicembre: «Il M5S non vuole governare, io non so chi votare»

Lo racconta Dagospia in un articolo a firma di Carlo Tarallo. Tre mesi prima del voto, la neo deputata si mostrava sicura: la guida del Paese sarebbe andata al Pd e alla destra, con gli uomini del partito di Luigi Di Maio «contenti» di restare all’opposizione. «Alle elezioni – scriveva a dicembre la futura candidata – vinceranno i 5S. Ma il governo si formerà con una grande alleanza tra il Pd e la destra. A questo punto i 5S, che non intendono governare, saranno contenti e così il paese resterà sempre ai soliti noti. Intanto io non so cosa e chi votare. E ancora, nei commenti: «Io avrei votato solo un uomo a sinistra e cioè Bersani. Adesso la sinistra non mi rappresenta più, come più nulla. Aspetto un’altra vita. La sinistra non è più credibile… liberi e uguali… io non mi sento uguale a nessuno».

«Non ci servono i 5 stelle»

Dagospia ha pubblicato anche altri screenshot con commenti in cui la deputata dimostrava di non essere una pentastellata convinta. «No, io sono lungimirante – diceva – , i 5 Stelle non governeranno, sono un blocco di potere per avvantaggiare gli altri». E ancora: «Un giorno mi darete ragione. Comunque non cerchiamo sempre di delegare, non ci servono i 5 Stelle, ci serve la nostra coscienza».

 

m5s
(Immagine: screenshot dalla pagina Facebook di Flora Frate)

 

Il post dopo l’elezione: «Io ci ho sempre creduto»

Parole nettamente diverse da quelle postate il 6 marzo, due giorni dopo le Politiche, due giorni dopo il successo elettorale. «Il nostro – ha scritto la neodeputata – è un consenso popolare che parla di futuro, di speranza e della volontà di ricostruire un paese più giusto nel quale poter vivere senza dover scappare via. Io c’ho sempre creduto, anche quando sembrava impossibile. Siamo la prima forza politica e di questa responsabilità siamo consapevoli».

(Immagine di copertina da Dagospia: screenshot dalla pagina Facebook di Flora Frate)