reddito di cittadinanza marino
|

Sindrome da reddito di cittadinanza: dopo la Puglia la Basilicata

Dopo il caso di alcuni residenti pugliesi (a Giovinazzo, Bari e provincia) che si sono recati al patronato locale per ottenere maggiori informazioni riguardo il reddito di cittadinanza, il fenomeno si è allargato a Potenza.

LEGGI ANCHE > Giovinazzo, esplodono le richieste per avere il reddito di cittadinanza dopo la vittoria del M5S

Nel capoluogo lucano sono stati venti i cittadini che si sono recati allo sportello locale della Camera sindacale della Uil.

”Confermo che anche in Basilicata stiamo ricevendo queste richieste presso i nostri uffici –  ha commentato ad AdnKronos Antonio Deoregi, della segreteria regionale Uil – da parte di cittadini che chiedono come funziona il reddito di cittadinanza. Capisco la loro aspettativa ma stiamo spiegando che questa misura non è ancora attiva e non sappiamo se si verificherà. Se dovesse avvenire, tanto meglio”.

Nel frattempo, come misura precauzionale, è stato appeso a Palermo un cartello (anche in arabo) con su scritto “In questo Caf non si fanno pratiche per il reddito di cittadinanza”.

L’idea del leader del M5S DI Maio ha suscitato la simpatia di molti, non resta che aspettare una sua possibile (o forse no) applicazione.