Strache
|

Heinz-Christian Strache, fare il dito medio al leader FPÖ è legale in Austria

Heinz-Christian Strache ha perso la causa contro un gruppo di sinistra, che aveva realizzato un video in cui erano lette critiche alle sue politiche accompagnate dal dito medio, per promuovere una manifestazione a Vienna chiamata Fuck Strache.

Heinz-Christian Strache, fare il dito medio al leader FPÖ è legale in Austria

In questo evento, di sostegno ai rifugiati e contro le politiche nazionaliste promosse dal leader FPÖ, partito nazionalista alleato di Matteo Salvini e Marine Le Pen al Parlamento UE, i manifestanti si erano esibiti in ripetuti gesti del dito medio indirizzati contro Strache.

 

LEGGI ANCHE > GIOVINAZZO, ESPLODONO LE RICHIESTE PER AVERE IL REDDITO DI CITTADINANZA DOPO LA VITTORIA DEL M5S

Per pubblicizzare la manifestazione era stato realizzato un video in cui i militanti di Linskwende Jetzt, “Svolta a sinistra adesso”, spiegavano i motivi per cui mandare un “fuck” a Strache, mostrando tutti alla telecamere il dito medio. Ecco il video con di Linkswende sottotitolato in inglese.

Il leader FPÖ aveva querelato i responsabili dell’organizzazione di sinistra per diffamazione, ma in due gradi di giudizio ha perso la causa contro Linkswende Jetzt. In primo grado il tribunale regionale di Vienna aveva rimarcato come sia un elemento essenziale della libertà di espressione rifiutare determinate politiche con affermazioni volutamente provocatorie. Heinz-Christian Strache è una figura politica molto controversa in Austria, per le sue posizione di radicale contrapposizione ai migranti e all’Islam. Il leader che ha sostituito Haider alla guida della FPÖ è alleato di Matteo Salvini nel gruppo Europa delle Nazioni e delle Libertà.