antonietta gargiulo
|

Strage di Cisterna: Antonietta Gargiulo si è svegliata

Antonietta Gargiulo ha aperto gli occhi. La donna ferita dal marito Luigi Capasso, che prima di suicidarsi ha ucciso le loro figlie di 7 e 13 anni si è risvegliata dalla sedazione a cui è stata sottoposta dal 28 febbraio scorso, quando, è arrivata nel reparto di terapia intensiva del San Camillo di Roma ferita da tre colpi di arma da fuoco. Ne dà notizia l’agenzia Omniroma. Antonietta risponde agli stimoli uditivi ma l’imbragatura al volto dovuta all’intervento con cui i medici le hanno ricostruito la mandibola non le permettono di parlare. Con il grande supporto degli psicologi e dei familiari si sta cercando di riportare la donna alla realtà e capire anche cosa ricorda di quel giorno. Si tratta – spiega l’agenzia – di una procedura lenta e dolorosa.