|

Neve a Napoli, ogni occasione è buona per scrivere «Juve m***a» | VIDEO

Sarà stata l’euforia per la neve a Napoli e in tutta la Campania, sarà stata la larga affermazione della squadra di Maurizio Sarri nella trasferta contro il Cagliari (terminata con il punteggio di 0-5), ma il popolo partenopeo ha deciso di abbinare i due eventi in una serie di goliardiche iniziative. Il minimo comune multiplo è rappresentato dall’avversione nei confronti della Juventus, storica rivale per la corsa per lo scudetto.

LEGGI ANCHE > Quel detersivo prodotto vicino Napoli che smacchia la maglia della Juventus

JUVE MERDA NEVE, LA FANTASIA PARTENOPEA

JUVE MERDA NEVE, LA VOLATA SCUDETTO

Dappertutto, in qualsiasi area del Napoletano e del Casertano sono comparse scritte sulla neve che definivano in maniera poco elegante la squadra bianconera. Insomma uno «Juve Merda» ghiacciato non si nega a nessuno. Chissà cosa avranno pensato sulla sponda torinese vedendo i tifosi rivali festeggiare in questo modo il provvisorio allungo in cima alla classifica: il Napoli, infatti, in virtù della gara non disputata dalla Juventus contro l’Atalanta domenica scorsa (guarda caso, causa neve) e della successiva vittoria sul Cagliari, ha portato a 4 i suoi punti di vantaggio sui bianconeri.

Dalle rimesse per rimorchi, fino alle strade più periferiche, passando per il molo: tutte le superfici (innescate) sembrano buone per scrivere l’insulto più classico della storia del calcio. Ovviamente, la fantasia partenopea ha fatto il resto. La volata scudetto è appena cominciata.