Roberta Lombardi
|

Roberta Lombardi e il manifesto missino su meno migranti e più turismo nel Lazio

Roberta Lombardi, la deputata ora candidata presidente del Lazio per il Movimento 5 Stelle, ha diffuso sui suoi canali social un manifesto su turismo e migranti piuttosto agghiacciante. «Quando penso alle province del Lazio e ai suoi borghi penso ad accogliere più turismo, che rilancia l’economia locale, e meno migranti, che invece pesano sull’economia locale. Non è questione di destra o di sinistra, ma di buon senso».

Roberta Lombardi

Roberta Lombardi e il manifesto missino su migranti e turismo nel Lazio

Non è esattamente buon senso, quanto afferma Roberta Lombardi. La contrapposizione tra politiche del turismo e dell’accoglienza è fallace, visto che una è completamente slegata dall’altra. A meno di voler far propaganda sovranista di basso livello, come allude la candidata del M5S. Roberta Lombardi, come notato da Nonleggerlo, ha realizzato un manifesto fedele  alle sue origini missine. Poco tempo fa, durante una intervista con Giovanni Minoli, aveva svelato come «la mia famiglia è sempre stata storicamente di destra, Almirante è sempre stato un punto di riferimento per i miei».

LEGGI ANCHE > TERREMOTO PD IN ALTO ADIGE: IN 14 LASCIANO IL PARTITO

Roberta Lombardi aveva già manifestato simpatie per il fascismo a inizio 2013, poco prima di diventare la prima presidente del gruppo parlamentare del Movimento 5 Stelle alla Camera. Sul suo blog sul sito di Beppe Grillo aveva spiegato come «da quello che conosco di Casapound, del fascismo hanno conservato solo la parte folcloristica, razzista e sprangaiola. Che non comprende l’ideologia del fascismo, che prima che degenerasse aveva una dimensione nazionale di comunità attinta a piene mani dal socialismo, un altissimo senso dello stato e la tutela della famiglia».

 

Roberta Lombardi ha poi precisato quelle dichiarazioni, rimarcando come non fossero ispirate da simpatie verso la destra nazionalista, visto che il suo impegno politico è iniziato col Movimento 5 Stelle, formazione che contrasta le divisioni politiche e ideologiche tradizionali. Il manifesto diffuso su Facebook appare però davvero fedele alla tradizione missina della sua famiglia.

Foto copertina: profilo Facebook di Roberta Lombardi