bologna scontri
|

Bologna: la polizia carica i manifestanti antifascisti. Protestavano contro comizio di Forza Nuova

Scontri a Bologna in piazza Galvani fra polizia e manifestanti. Gli agenti in tenuta antisommossa hanno caricato gli attivisti dei centri sociali fuori dalla piazza. Sei i feriti.

BOLOGNA SCONTRI PER VIA DEL COMIZIO ELETTORALE DI FORZA NUOVA

I collettivi sono stati respinti fino a piazza Cavour e lungo via Farini. Al momento delle cariche i militanti avevano realizzato un sit-in antifascista perché alle 19.30 in quella stessa piazza si terrà la manifestazione elettorale di Forza Nuova, mentre nelle vicine piazza Maggiore e piazza Nettuno ci saranno, dal tardo pomeriggio, presidi antifascisti.

LEGGI ANCHE > BOLOGNA, ESPLOSIONE IN UNA CANTINA: UN MORTO. “NON È FUGA DI GAS”

Stamane alcuni attivisti del collettivo Hobo hanno interrotto il consiglio comunale, esponendo uno striscione con scritto “Consiglio comunale complice dei fascisti”.

(in copertina foto Làbas Fb)