Daria Bignardi
|

Daria Bignardi e Nadia Toffa comparate da Facci nel modo in cui hanno parlato di cancro

Daria Bignardi ha avuto un tumore come Nadia Toffa da cui è guarita, ma il modo in cui l’ha comunicato è stato decisamente più interessante. Lo rimarca Filippo Facci in un commento su Libero di oggi, dopo che due giorni fa aveva criticato la Iena per il modo così pubblico, e leggero, con cui aveva affrontato la sua malattia, accusando Nadia Toffa di proseguire il suo pessimo lavoro giornalistico sugli ambiti scientifici.

Daria Bignardi e Nadia Toffa comparate da Facci nel modo in cui hanno parlato di cancro

Facci rimarca come per «per fortuna le due confessioni non c’entrano nulla l’una con l’altra…In pratica le ragioni di Daria Bignardi sono le stesse di Nadia Toffa ma completamente rovesciate…Un conto è scegliere di esordire in televisione dicendo “ho avuto un cancro”, un altro conto è scegliere di non nasconderlo se un intervistatore te ne chiede per un motivo».

LEGGI ANCHE > LA VERA STORIA DEL RAGAZZO DI COLORE SENZA BIGLIETTO SUL FRECCIAROSSA 9608

 

Filippo Facci rimarca comunque come sia di cattivo gusto paragonare due modi diversi di trattare una malattia come il cancro, ma sottolinea come la postura di Daria Bignardi sia comunque più interessante rispetto al modo con cui Nadia Toffa ha parlato di tumore. «Potremmo osservare, con cattivo gusto, che trattasi comunque di esperienze devastanti, ma forse è più interessante la postura di Daria Bignardi nel fare un bilancio della prima esperienza», rimarca il giornalista di Libero.  L’editoriale di Filippo Facci si conclude con un tanto di parrucca, ironico e di cattivo gusto, per il modo in cui ha parlato di tumore. «Non voleva parlarne, non voleva lanciare messaggi. Sono arrivati lo stesso», è la conclusione dell’articolo su Libero che riprende il tono polemico e certo controverso su come si possa e debba affrontare in pubblico un tema delicato come il cancro.