facebook downvote
|

Facebook downvote: la nuova funzione in prova sul social network

Oltre a cuori, faccina triste, faccina sorpresa, divertita e arrabbiata Facebook sta testando una nuova azione: “Facebook downvote“. L’indiscrezione è comparsa su Twitter qualche ora fa.

COSA POTREBBE ESSERE FACEBOOK DOWNVOTE

Il Downvote è un meccanismo similare a quello che appare su Reddit. Non è proprio un “non mi piace”. Si tratta di valutare al ribasso alcuni commenti. Se si clicca sul tasto, compaiono una serie di opzioni come ‘offensivo’, ‘ingannevole’, ‘fuori tema’, per definire un contenuto o meglio un commento come opinabile, irrilevante, o ‘fake news’. Facebook ha confermato la fase di testing su The Verge, ma un portavoce ha spiegato come sarà, più che altro, un metodo per segnalare azioni discutibili nei vari post pubblici.

Il tasto ‘mi piace’ è stato lanciato da Facebook nel febbraio 2009. Nel 2016 il social network lo ha aggiornato con le Reactions, attraverso le emoji. Proprio in quella occasione la piattaforma spiegò a Bloomberg che non era intenzionata ad inserire il tasto ‘non mi piace’ proprio per non far vincere la negatività sul social network. Il pulsante di downvote, se mai verrà avviato, inizierà ad esser attivato solo sui post pubblici, per aiutare l’utente a non perdere commenti che potrebbero esser significativi al tread in questione.