pisa
|

Pisa, un motociclista spara e ferisce 4 persone, poi scappa

Quattro persone sono rimaste ferite, in modo non grave, dai colpi di pistola sparati da un motociclista in strada a Pisa, precisamente nel quartiere del Cep. L’uomo a bordo della moto stava effettuando alcune scorribande per le strade del quartiere e sarebbe stato rimproverato dai passanti. Per reazione avrebbe esploso alcuni colpi con una pistola di piccolo calibro prima di allontanarsi. Poco dopo è tornato con un’altra arma e ha fatto nuovamente fuoco e poi è fuggito. Lo cercano polizia e carabinieri.

Pisa, motociclista spara e ferisce 4 persone poi scappa

Secondo la versione fornita agli inquirenti da alcuni testimoni, il motociclista era stato rimproverato per i suoi passaggi spericolati e a forte velocità nelle strade del quartiere. Lo sparatore sarebbe un ragazzo giovane, italiano e residente nello stesso quartiere. I colpi avrebbero raggiunto i feriti alle braccia e alle gambe. Il motociclista avrebbe prima esploso un colpo con una piccola pistola e poi sarebbe tornato a piedi sul posto, una caffetteria del quartiere in quel momento affollata di clienti, facendo fuoco con un’altra pistola ad altezza d’uomo e a distanza ravvicinata. Subito dopo è fuggito a piedi. Potrebbe essere ancora armato.

Pisa, motociclista in fuga

Dopo l’episodio c’è stato anche un falso allarme nel cuore del centro storico di Pisa. Le forze dell’ordine affluite e hanno chiuso il ponte di Mezzo e un tratto di lungarni fino all’altezza di palazzo Blu, dopo che si era diffusa la voce che nei pressi del museo ci fosse lo sparatore. Per alcuni minuti polizia, carabinieri e guardia di finanza hanno cinturato la zona con agenti armi in spalla in strada davanti a centinaia di passanti sbigottiti. Alla fine gli inquirenti hanno dichiarato il cessato pericolo ma il fuggitivo non è ancora stato rintracciato.

Foto

Le foto da archivio Ansa.

 

(Foto di copertina da archivio Ansa. Credit: ANSA/ GABRIELE MASIERO)

TAG: Pisa