Tommaso Cerno
|

Un patibolo per Tommaso Cerno, l’ex condirettore di Repubblica candidato con il PD

Tornano ancora le minacce sui profili social di Tommaso Cerno, l’ex condirettore di Repubblica che ora è in corsa alle elezioni politiche del 4 marzo 2018, nelle liste del Partito Democratico. Un utente anonimo, che si nasconde dietro al nickname Battista da Norcia, ha postato l’immagine di un patibolo accompagnata dalla frase «questo è il nostro obolo per te».

LEGGI ANCHE > Laura Boldrini, le minacce e i fotomontaggi sul web

TOMMASO CERNO, LE MINACCE SUI SOCIAL NETWORK

Lo stesso Cerno ha voluto pubblicamente denunciare l’attacco subito, condividendo quanto accaduto su Twitter. Per questo motivo ha ottenuto diversi attestati di solidarietà, tra cui quello del segretario del Partito Democratico Matteo Renzi.

TOMMASO CERNO, MINACCE: IL PRECEDENTE

«Non è la prima volta che ricevo minacce sui social – ha dichiarato Cerno a Repubblica -. Usano sempre il patibolo. C’è chi mi vuole vedere morto. Sono minacce che non mi intimidiscono nel portare avanti le mie battaglie di libertà e per i diritti. Ma sono determinato anche questa volta a sporgere denuncia».

Il riferimento è a un episodio risalente a tre anni fa, quando il giornalista lavorava per L’Espresso. In quella circostanza, un hater rivolse insulti omofobi allo stesso Cerno, corredati dall’inquietante immagine di una tavola imbandita con un cappio.

Le nuove minacce sui social network che hanno come bersaglio un esponente politico protagonista della campagna elettorale aggiunge un altro tassello a quella che può essere considerata a buon diritto una spirale d’odio ingiustificato.

(FOTO: ANSA/RICCARDO ANTIMIANI)