Sanremo 2018, la presenza di Laura Pausini è a forte rischio

di Gianmichele Laino | 05/02/2018

laura pausini

Era una delle presenze di caratura internazionale più attese al prossimo Festival di Sanremo 2018. Eppure, ora, la sua partecipazione potrebbe definitivamente saltare. Laura Pausini ha appena comunicato su Facebook – in concomitanza con la conferenza stampa di presentazione della rassegna canora più famosa d’Italia – il suo possibile forfait.

LEGGI ANCHE > Gli ospiti e i superospiti del Festival di Sanremo 2018

LAURA PAUSINI, IL POST SUL FORFAIT A SANREMO 2018

La cantante romagnola, infatti, è rimasta vittima di una violenta laringite con febbre molto alta: «Ciao a tutti – si legge nel suo post -, purtroppo devo informarvi che ho una laringite acuta con febbre molto alta. Sto facendo tutto il possibile per rimettermi in sesto e per salvare la mia partecipazione al Festival di Sanremo. Chi mi conosce sa quanto tengo a quel palco e quanto sono grata alla gente che da lì ha iniziato a sentire la mia voce. Ringrazio i miei fans che sono in viaggio per Sanremo a cui purtroppo non posso dare alcuna certezza per il momento, e di questo mi spiace moltissimo. Come ho detto farò il possibile ma non dipende da me, ringrazio intanto Claudio Baglioni, la Rai e tutta l’organizzazione del Festival per il supporto in queste ore. Vi darò notizie quanto prima. Un abbraccio, Laura». 

LAURA PAUSINI, LA SOLIDARIETÀ DEI FOLLOWERS

Il messaggio è stato tradotto anche in inglese e in spagnolo e, in pochissimo tempo, è diventato virale. Sono tantissimi, infatti, i fan che hanno voluto manifestare la propria solidarietà a Laura Pausini e in molti sperano che la cantante possa riprendersi per tornare – a due anni di distanza dalla sua ultima comparsa – a calpestare il palcoscenico dell’Ariston.

C’è anche – in verità – chi grida al complotto e chi pensa che dietro all’eventuale assenza di Laura Pausini ci sia qualche motivo di carattere economico e contrattuale. Tuttavia, il forte legame che la Pausini ha con la città dei fiori sembra essere davvero indissolubile, alieno da qualsiasi logica di questo tipo. In ogni caso, c’è ancora margine per un suo recupero dell’ultima ora. Il conto alla rovescia è appena partito.