Sabrina Ferilli
|

Sabrina Ferilli critica Virginia Raggi per l’esproprio dei Ragazzi del Cinema America

Sabrina Ferilli ha criticato con una lettera molto dura, pubblicata sulla pagina Facebook dei Ragazzi del Cinema America, il sindaco di Roma Virginia Raggi per l’esproprio contro di loro.

Sabrina Ferilli

 

Sabrina Ferilli critica Virginia Raggi per l’esproprio dei Ragazzi del Cinema America

«Cara Sindaca, l’esproprio che sta avvenendo nei confronti dei Ragazzi del Cinema America è un atto gravissimo e senza alcun precedente nella nostra città. Io amo Roma, loro amano Roma e chiunque impedisca a qualcuno di amare questa città, o anche solo di limitarne e rallentarne il suo operato, non può che provocare in me un sentimento di offesa e delusione. Questi ragazzi sono l’emblema della romanità che non si ferma davanti a niente e nessuno. Mi appello personalmente e a lei affinché la manifestazione in Piazza San Cosimato venga immediatamente autorizzata, come successo negli scorsi anni. Sabrina Ferilli».  La lettera di Sabrina Ferilli si riferisce alla messa a gara degli eventi estivi da realizzare in piazza San Cosimato a Roma. Il comune di Roma vuole fare un’asta per far organizzare eventi diversi dalla kermesse cinematografica estiva organizzata in questi anni dai Ragazzi del Cinema America.

LEGGI ANCHE > STEFANO TACCONI FA BATTUTE RAZZISTE E RIVENDICA DI ESSERE FASCISTA | VIDEO

L’evento dei Ragazzi del Cinema America è diventato una tradizione per l’estate romana, ed è diventato negli ultimi anni anche un caso politico. Il municipio I, guidato dal PD, ha patrocinato la rassegna cinematografica ora difesa anche da Sabrina Ferilli. Il M5S invece preferirebbe organizzare altri eventi estivi nell’Estate Romana, con impatto sonoro di minor rilievo rispetto alla proiezione pubblica dei film. La polemica non è nuova, e anche l’anno scorso c’era stata una simile iniziativa dell’amministrazione Raggi, che poi aveva desistito dopo la protesta guidata da numerosi volti noti del cinema. Sabrina Ferilli ha preso una nuova posizione pubblica contraria al M5S e a Virginia Raggi, dopo che la sua dichiarazione di voto nel 2016 aveva suscitato un diffuso clamore. Sabrina Ferilli è molto nota come attrice, ed è sempre stata una storica elettrice della sinistra. Suo padre era dirigente del PCI, e lei ha dichiarato di aver votato, fino alle comunali di Roma, sempre lo stesso partito, Pci, Pds, Ds e poi PD.

Foto tratta dalla pagina Facebook de I Ragazzi del Cinema America