silvio berlusconi
|

Ma quale coccolone. Silvio Berlusconi dice che «sta benissimo»

“Sto benissimo”. Così Silvio Berlusconi al telefono con l’ANSA da Arcore ha smentito le voci sul suo stato di salute. Secondo rumors, non confermati, il presidente di Forza Italia aveva sospeso la campagna elettorale per un affaticamento. “Sto benissimo” ha ribadito lui.

La notizia della sospensione era uscita su Repubblica. In un pezzo a firma di Lo Papa si riportava:

Stop alla campagna elettorale per Silvio Berlusconi. E adesso nel partito cresce la preoccupazione, che si fa paura a un mese dalle elezioni.

Succede che un affaticamento prolungato e una serie di sbalzi pressori negli ultimi giorni hanno costretto lo staff dell’ex presidente del Consiglio a cancellare anche la partecipazione di stasera a Porta a Porta. Era già successo domenica con In 1/2 ora di Lucia Annunziata. In quel caso si era parlato di impegni legati alla fase finale di stesura delle liste.

Sta di fatto che l’ultima apparizione pubblica dell’ex premier risale alla puntata di Matrix di una settimana fa. In queste ore a Villa San Martino i medici e i collaboratori stanno valutando il ricovero dell’ottantunenne Berlusconi, reduce dall’intervento al cuore di due anni fa, in una clinica del circuito San Raffaele. Pochi giorni per garantire il pieno recupero in vista almeno del rush finale della campagna elettorale.

Berlusconi non ha partecipato alla trasmissione di Lucia Annunziata domenica scorsa e ha rinviato due volte il suo intervento a Porta a Porta. Si tratterebbe però di un affaticamento, su cui, precisano dallo staff, non è stato previsto alcun ricovero. Domani l’ex premier dovrebbe fare alcune interviste a delle radio, riporta un’altra agenzia di stampa, l’Agi. Il medico personale di Berlusconi, Alberto Zangrillo, gli avrebbe consigliato di riposarsi a causa della grossa campagna elettorale.

(Il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, fa scherzosamente le corna sulla testa di un bambino durante un selfie a Rapallo (Genova) il 09 maggio 2015. ANSA/GIUSEPPE RISSO)