bellomo
|

L’ex giudice Bellomo continua a fare lezione. Tra studentesse in minigonna

L’ex giudice del Consiglio di Stato Francesco Bellomo, lo scorso 12 gennaio destituito dal Consiglio di presidenza della giustizia amministrativa dopo essere stato denunciato per aver imposto un dress code alle sue allieve, continua a fare lezioni tra studentesse in minigonna. È quanto racconta oggi il quotidiano La Stampa in un articolo a firma di Nicola Lillo, che ha avvicinato l’esperto di diritto in un hotel di Roma. Il giudice che proponeva un contratto che prevedeva tacchi a spillo e trucco, e preferiva allieve non sposate, non ha dunque interrotto la sua attività di docente per preparare al concorso in magistratura.

L’ex giudice Bellomo fa lezione tra allieve in minigonna

Ieri, dopo tre ore di lezione è stato visto durante una pausa al bar in compagnia di quattro ragazze in minigonna. «Io con lei non parlo. Continuo a insegnare, sì. Qual è il problema?», sono state le sue parole. E annuncia imminenti novità:

Ieri in un albergo poco fuori dal centro della Capitale, l’hotel Holiday Inn Eur Parco dei Medici, erano in tante a seguire le sue parole e a prendere appunti con abiti attillati e tacchi alti. L’ex giudice – con un cappotto di pelle lungo, jeans chiari strappati, maglietta bianca e barba incolta – è seguito passo passo da due uomini della sicurezza privata che non fanno avvicinare nessuno e che sostano davanti all’ingresso della sala di insegnamento, dove si tiene il corso della sua scuola, «Scienza e diritto».
In un momento di distrazione riusciamo ad avvicinarlo. «Non ho minimamente intenzione di parlare con lei, quindi può anche andare», dice Bellomo ritraendo la mano. Ma dottore, continua a insegnare nonostante le indagini e la destituzione? «E quindi? Mi dica, qual è il problema?». Bellomo si trova al bar insieme ai suoi studenti per una mezz’ora di pausa. Si siede su un divanetto per bere qualcosa. Le due guardie private sono a pochi metri. Prima di congedarci però lancia la sua sfida: «Aspettate alcuni giorni e vedrete. Ci saranno delle sorprese. Abbiate solo un po’ di pazienza».

Erano circa in 50, tra maschi e femmine, gli allievi che seguivano ieri l’ultimo corso di Bellomo, prima della grande prova di questa settimana.

(Immagine da archivio Ansa)