Alessandro Di Battista elogia Barbara D’Urso | VIDEO

di Andrea Mollica | 22/01/2018

Di Battista

Alessandro Di Battista è stato ospite di Barbara D’Urso a Domenica Live, la trasmissione della domenica pomeriggio di Canale 5. Il deputato M5S è stato intervistato dalla conduttrice nella puntata successiva a quella di Silvio Berlusconi. Il tono del dialogo tra Di Battista e D’Urso è stato meno affettuoso rispetto alla settimana scorsa, ma è stato comunque apprezzato dal deputato uscente del M5S, che ha deciso di ringraziare la conduttrice in un messaggio su Facebook a corredo del video dell’intervista.

 

Alessandro Di Battista elogia Barbara D’Urso | VIDEO

«Questa la mia intervista di oggi con Barbara D’Urso. Ve lo dico onestamente, sono riuscito ad esprimere le nostre idee senza essere interrotto ogni 5 secondi cosa che mi capita in altre trasmissione.  La conduzione è stata molto corretta.  Mi auguro che in tanti abbiano capito che non siamo nessuna “setta pericolosa” ma una comunità di cittadini che si stanno impegnando ogni giorno per rendere il nostro Paese un paese normale.  Coraggio!». Un messaggio di ringraziamento a Barbara D’Urso che evidenzia il tentativo di catturare qualche consenso nell’elettorato anziano di orientamento di centrodestra, più propenso a votare Forza Italia anche per i timori avvertiti nei confronti del Movimento 5 Stelle. Di Battista lo enfatizza sia nel suo post su Facebook, quando rimarca il suo auspicio di aver smentito la paura del M5S come una setta pericolosa, una definizione di Silvio Berlusconi, che nel video condiviso su Instagram.

Spero di portare la vostra voce! #algoverno

Un post condiviso da Alessandro Di Battista (@aledibattista) in data:

Il deputato uscente del M5S ha pubblicato domenica pomeriggio un filmato in cui, mentre si trova sul treno con la compagna  Sahra Lahouasnia e il loro primogenito Andrea, spiega di andare a Domenica Live per convincere qualche berlusconiano. Il ringraziamento di Alessandro Di Battista a Barbara D’Urso è probabilmente il messaggio più simbolico della conversione televisiva dei 5 Stelle osservata negli ultimi 5 anni. A inizio legislatura la prima espulsione di un parlamentare dei 5 Stelle, il senatore Marino Mastrangeli, fu decisa proprio per una sua partecipazione non autorizzata a Pomeriggio Cinque di Barbara D’Urso.