Attilio Fontana, i suoi sostenitori credono nella razza del Nord e del Sud Italia | VIDEO

di Redazione | 19/01/2018

Attilio Fontana

Attilio Fontana, l’ex sindaco di Varese della Lega Nord candidato dal centrodestra a presidente della Lombardia, è stato il protagonista del dibattito politico degli ultimi giorni. L’esponente del partito di Matteo Salvini ha creato un forte dibattito pubblico dopo aver affermato a Radio Padania, l’emittente della sua forza politica,la necessità di difendere la razza bianca dall’invasione dei migranti che rischia di cancellarla. La trasmissione Piazzapulita ha seguito Attilio Fontana a Varese, la sua città, durante il tradizionale rito del falò di Sant’Antonio.

Attilio Fontana, i suoi sostenitori credono nella razza del Nord e del Sud Italia | VIDEO

Il candidato presidente della Lombardia ha parlato per pochi secondi con l’inviato del programma di Corrado Formigli, Alessio Lasta, apparso piuttosto infastidito dall’intervista. Fontana ha ribadito di aver sbagliato ad utilizzare l’espressione razza bianca, ma ha difeso il contenuto del suo intervento a Radio Padania, ovvero i rischi rappresentati da un’immigrazione incontrollata. Durante il servizio Alessio Lasta ha intervistato alcune persone in merito alle dichiarazioni di Attilio Fontana, che sono state condivise. Un imprenditore, due uomini e una signora nel centro di Varese hanno rimarcato di condividere l’idea dell’ex sindaco sull’esistenza della razza. La donna intervistata in piazza Montegrappa durante il falò di Sant’Antonio ha evidenziato di ritenere come ormai  le razze siano molteplici, perché anche la popolazione italiana sarebbe tutta mischiata. «La razza è quando una persona nasce e viene mischiata tra due popoli diversi, se prendi un meridionale e un veneto non è più un purosangue, ma una razza». I leghisti che accompagnano Attilio Fontana, tra cui si riconosce il consigliere regionale Emanuele Monti, si sono rifiutati di rispondere alle domande di Alessio Lasta tranne Max Ferrari. L’ex giornalista di Telepadania, in passato fuoriuscito dalla Lega Nord, ha ironizzato sul giornalista di Piazzapulita, rimarcando come sia più razzista di lui visto che ha Max Ferrari ha una relazione con una donna thailandese, con cui ha avuto due bambini.