paola manchisi madre
|

Paola Manchisi, la madre: «Mia figlia non voleva uscire perché non aveva nulla da fare»

Ieri Pomeriggio 5 ha voluto indagare sul caso Paola Manchisi, la 31enne morta di stenti a Polignano a Mare. Il corpo della donna è stato trovato tra immondizia ed escrementi di topo all’interno della sua abitazione. Il programma condotto da Barbara D’Urso ha deciso di mandare un inviato sul luogo per chiedere al comune e ai residenti se sapessero delle condizioni di Paola. Per capire se la sua morte potesse esser evitata.

LEGGI ANCHE > PAOLA MANCHISI E L’AMAREZZA DI «CHI L’HA VISTO?»: «LA SUA MORTE È UNA NOSTRA SCONFITTA»

I genitori della donna, che non usciva di casa da quando aveva 17 anni, sono denunciati per abbandono di incapace. Fanno discutere però le parole della mamma di Paola. «Mia figlia non voleva uscire perché non aveva nulla da fare, Paola mangiava e mangiava regolarmente», ha spiegato la donna. «La gente ci infama, ma mia figlia è morta per un arresto cardiaco. Non c’è mai stato nessun maltrattamento, io amo i miei figli perché li ho messi al mondo e ora me n’è rimasto solo uno». Manchisi è morta in condizioni precarie. Al momento del ritrovamento il suo corpo pesava meno di 30 chili.

Qui l’intervista esclusiva di Pomeriggio 5.