beppe grillo blog
|

Grillo si separa da Casaleggio: al via il nuovo (sacro) blog

Grillo divorzia dalla Casaleggio Associati. Il comico lancerà nei prissimi giorni una nuova veste del suo blog, non più curata dall’azienda che lo seguì dall’inizio, quella del guru Gianroberto.
Secondo quanto riferisce l’Adnkronos, la settimana prossima – la deadline è fissata a giovedì 18, vigilia del raduno grillino di Pescara – il blog di Beppe Grillo avrà meno politica e meno 5 Stelle. E non lo seguirà più la Casaleggio associati, che continuerà ad occuparsi del blog delle Stelle, sito che una volta per tutte prenderà la voce internettiana del MoVimento.

BEPPE GRILLO BLOG NUOVO VITA NUOVA?

La data non è una giornata a caso. Il 18 gennaio di 13 anni fa Grillo postò il suo primo pezzo sul blog intitolato “Il muro del pianto”. Dal ‘vaffa-day’ alla nascita del M5S, il blog del genovese ha segnato la storia della rete (perlomeno italiana) diventando uno degli spazi web più seguiti di sempre. E anche se i suoi assicurano che Grillo non scomparirà nella campagna elettorale una occasione che non passerà inosservata sarà la tappa romana del tour teatrale di Beppe, fissata per il 23 e 24 febbraio, un weekend prima del voto, nella Capitale.

La separazione di Grillo sarà meglio raccontata sull’Espresso in edicola domenica 14 gennaio, con un ampio servizio dal titolo: “Grillo non abita più qui”. Queste sarebbero le parole che il comico genovese dice, con ironia, ha chi gli è vicino davvero. Lo fanno trapelare anche a Milano, dalla Casaleggio Associati, dopo che le nuove regole hanno previsto per la prima volta che il Garante, cioè Grillo stesso, possa dare addio al Movimento. Dopo averci pensato per mesi, il comico ha infatti chiesto di riavere indietro la proprietà del blog, che ora è formalmente in mano a un militante di fiducia e sostanzialmente gestito dalla Casaleggio. Il dominio, secondo i piani, dopo lo switch off dovrà finire in mano a una srl unipersonale, cioè a socio unico. E ci sono due versioni della storia. Quella più benevola vede il comico impegnato in teatro, più interessato a tecnologie destinate a cambiare il futuro del pianeta che alla politica. Quella invece più pessimista parla di un Beppe stanco di litigi interni e sopratutto di querele attraverso uno degli spazi più seguiti d’Italia.

(In copertina Beppe Grillo e Davide Casaleggio prima di proclamare Roberta Lombardi candidata del M5S in vista delle prossime elezioni regionali del Lazio, Marino Roma, 14 ottobre 2017. ANSA/ALESSANDRO DI MEO)