maglia
|

«La foto è razzista»: bufera su H&M per il bambino nero con la maglia ‘Monkey’

Bufera social con accusa di razzismo per la grande azienda dell’abbigliamento H&M. Il gigante svedese è stato travolto dalle critiche per aver fatto posare come modello un bambino di colore con indosso una felpa con la scritta «The coolest monkey in the jungle», ovvero «La scimmia più cool nella giungla». Molti utenti si sono rivoltati contro H&M considerando l’immagine presente sul catalogo online «razzista» e «di pessimo gusto»: una reazione così forte che ha costretto il gruppo a rimuovere la foto, lasciando però la pubblicità del prodotto. «L’immagine è stata rimossa dal sito, ci scusiamo con tutti quelli che si sono sentiti offesi», ha fatto sapere H&M.

Un bambino nero indossa la maglia ‘Monkey’, bufera social su H&M: «La foto è razzista»

 

maglia
(Immagine: screenshot dal sito H&M)

 

La maglia è acquistabile sul sito inglese dell’azienda ed è stata notata per prima domenica da una blogger, Stephanie Yeboah, che ha poi pubblicato uno screenshot della pagina del negozio online, diventato subito virale. Chi ha accusato H&M di razzismo ha ricordato come «Monkey», «Scimmia», sia una parola utilizzata spesso in termini offensivi e discriminatori.

 

 

(Immagini dal sito H&M)