«È il caso di multare due ragazzine di 14 anni con 340 euro perché troppo grandi per andare sull’altalena?»

di Redazione | 04/01/2018

ragazzine multa altalena

Qual è l’età giusta per smettere di andare sull’altalena. Fa molto discutere un provvedimento preso dai vigili urbani di Cairo Montenotte, in provincia di Savona, che hanno multato due ragazzine di 14 anni perché troppo grandi per poter giocare con l’attrazione installata nel giardino pubblico. I genitori delle due minorenni si sono visti recapitare un verbale salatissimo da 340 euro. Ovviamente, tra le proteste e l’indignazione generale.

LEGGI ANCHE > Fai la pipì in mare? Rischi una multa da 3.300 euro

RAGAZZINE MULTA ALTALENA, IL VERBALE DEI VIGILI URBANI

Ma i vigili urbani del comune ligure sono stati inflessibili. Fulvio Nicolini, il comandante della polizia municipale ha affermato seccamente: «Il regolamento parla chiaro: è vietato utilizzare le attrezzature per bambini per chi ha più di 12 anni di età, come recitano i cartelli ben visibili. La sanzione va da un minimo di 80 ad un massimo di 500 euro».

Le due ragazzine, secondo le ricostruzioni, stavano utilizzando le altalene del parco comunale della Lea, pochi giorni prima di Natale, quando due vigili urbani si sono avvicinati a loro. Hanno chiesto i documenti (di cui le ragazzine erano sprovviste) e hanno registrato le loro generalità. Nome, età e indirizzo di casa. Poi, qualche giorno dopo, la brutta sorpresa nella cassetta della posta.

LEGGI ANCHE > Fanno pipì all’aperto, sei ragazzini multati di 250 euro (ciascuno)

RAGAZZINE MULTA ALTALENA, LA REAZIONE DEI GENITORI

Su tutte le furie i genitori delle due 14enni: «È il caso di multare due ragazzine di 14 anni con 340 euro perché troppo grandi per andare sull’altalena? Ci sono reati ben più gravi da sanzionare e che invece restano impuniti. Il loro gesto sarà anche andato contro il regolamento, ma non è stato nulla di più che una bravata».

(Credit Image: © Adolphe Pierre-Louis/Albuquerque Journal/ZUMAPRESS.com)