Mario Adinolfi via Fani-Zazzaroni
|

Mario Adinolfi lancia un falso allarme sull’estinzione degli italiani

Mario Adinfolfi si è distingo il primo dell’anno lanciando un allarme sull’estinzione degli italiani. Il post gli è stato ispirato da un’altra militante del Popolo della Famiglia, che aveva evidenziato come i primi neonati del 2018 a Roma e Torino fossero figli di coppie straniere.

Mario Adinolfi lancia un falso allarme sull’estinzione degli italiani

«Francesca Centofanti segnala che la prima neonata del 2018 a Roma è figlia di moldavi, il primo neonato figlio di filippini, il “collega” di Torino è figlio di egiziani. Auguri, la vita nascente è la gioia più grande. Ma lo capite che stanno scientemente portando la famiglia italiana verso l’estinzione senza uno straccio di animalista o ambientalista che si preoccupi? Il Popolo della Famiglia non lancia solo l’allarme, ha anche delle proposte concrete. E il 2018 comincia con la rete che ne discute (la foto in rosa è di due anni fa della prima campagna elettorale del Pdf, ora siamo sempre in campagna elettorale ma ho deciso che la maglia rosa non la metto più, mi sfina troppo…auguri a tutti, il Pdf faccia parlare di sé)». La propaganda politica di Mario Adinolfi è scontata, visto che il giornalista, tra l’altro ex deputato del Partito Democratico per pochi mesi nella parte finale del 2012, sta cercando di tornare in Parlamento con il Popolo della Famiglia, piccolo partito ispirato a un’interpretazione molto conservatrice della dottrina morale e sociale della Chiesa cattolica. Adinolfi però strumentalizza in maniera greve un problema serio, comune a buona parte del mondo sviluppato, ovvero il marcato calo della natalità.

LEGGI ANCHE > IL CHITARRISTA DI MANGO PROTESTA CONTRO IL CAPODANNO RAI IN BASILICATA: «SCIAGURATI, LO HANNO DIMENTICATO»

In realtà l’estinzione degli italiani è una prospettiva completamente inesistente. Secondo Istat nel 2016 sono stati 373.075 i bambini nati da coppie italiane. Un dato in netta contrazione rispetto a quello del 2008, quando furono circa 100 mila in più, ma ancora oggi nettamente maggioritario tra i nuovi nati. I figli di coppie interamente italiane rappresentano ancora l’80% dei nuovi nati.  I bambini figli solo di genitori stranieri, come i casi citati da Adinolfi, sono calati nel 2016 a 69.379, meno del 15% in totale. L’estinzione denunciata da Mario Adinolfi non si riscontra in alcun dato, e l’errore deriva dall’aver citato i nomi dei bambini nati per prima in due grandi città italiane, dove la popolazione straniera è significativamente più alta rispetto alla media nazionale.

Foto copertina: Danilo Balducci via ZUMA Wire