Le scuse di Nainggolan dopo il capodanno tra alcol, fumo e bestemmie basteranno alla Roma? | VIDEO

di Gianmichele Laino | 02/01/2018

video Nainggolan

Un video decisamente esagerato per la notte di Capodanno. Radja Nainggolan, centrocampista della Roma, ha trascorso una notte brava tra il 31 dicembre e il 1° gennaio, documentando tutto in diretta su Instagram. Increduli i suoi followers, che hanno scoperto che il loro idolo stava festeggiando tra alcol (molto), fumo e bestemmie, nel bel mezzo di un’improvvisata partita di paddle.

LEGGI ANCHE > Il video di Nainggolan contro la Juve: «Li odio, vincono grazie agli aiuti»

VIDEO NAINGGOLAN, IL CAPODANNO DEGLI ECCESSI

Immagini che fanno discutere. La società aveva lasciato la serata libera ai propri calciatori, ma Nainggolan ha decisamente esagerato. Non è una novità che al Ninja piaccia fumare o consumare alcolici, ma quel video ha mostrato al mondo intero un vero e proprio eccesso che ha fatto storcere il naso a una buona fetta della tifoseria giallorossa. E che ha avuto riflessi – senza dubbio – anche a Trigoria.

VIDEO NAINGGOLAN: PRIMA IL CONTRATTACCO, POI LE SCUSE

Lo si è percepito dall’atteggiamento con cui Nainggolan ha affrontato la questione. Immediatamente dopo la diffusione del video sui principali network, il centrocampista della Roma aveva alimentato la polemica con un tweet al veleno: «Anche a Capodanno pensate a fare le notizie, auguro un buon anno a tutti tranne che a quelli. Fatevi una vita»

Chiaro il riferimento alla stampa che aveva riportato le sue «prodezze» di fine anno. Ma subito dopo aver parlato con la società, i toni sono improvvisamente cambiati. Nainggolan ha fatto pubblicamente ammenda per il suo comportamento e ha postato – sempre via social – le sue scuse per quanto avvenuto la notte di capodanno. «Sono dispiaciuto per quando accaduto stanotte – ha scritto il centrocampista della Roma su Instagram -. Lo sapete, mi piace star bene con gli amici e amo festeggiare il Capodanno. Ma la notte scorsa sono andato oltre: la vedevo come una serata particolare, dove si può anche esagerare un po’… certo non intendevo dare un esempio negativo. Per questo ritengo di dover chiedere scusa per le mie parole e il mio completamento. Sempre forza Roma». Le scuse sono corredate da tante emoticons di mani giunte in preghiera.

VIDEO NAINGGOLAN, E ADESSO?

Ma basterà alla dirigenza della Roma? Per il momento, non è arrivata nessuna dichiarazione ufficiale. I vertici tecnici giallorossi, tuttavia, dovranno scegliere se risolvere la questione internamente o multare il giocatore. Difficile la seconda ipotesi, perché i calciatori – per la notte di capodanno – erano stati lasciati liberi. Non è da escludere, tuttavia, che l’allenatore Eusebio Di Francesco possa prendere provvedimenti disciplinari nei confronti del calciatore. Che, dal punto di vista dell’immagine, ha creato un danno non da poco alla Roma.