Benatia
|

Benatia sui social reagisce agli insulti degli ex tifosi: «Merde»

Benatia ha segnato contro la sua ex squadra il gol decisivo: Juve-Roma finisce 1-0 grazie al gol dell’ex giallorosso al 18esimo minuto del primo tempo. 3 punti grazie a un’azione dal flipper del difensore marocchino: passa la palla a Chiellini, Alisson para, Benatia tira in porta, prende la traversa, poi ci riprova e segna.

L’ESULTANZA SUI SOCIAL DI BENATIA, DOPO IL GOL SEGNATO IN JUVE-ROMA

Dopo il gol, l’ex giallorosso non riesce a trattenere l’esultanza: lo fa in campo e poi anche sui social network. «3 punti importantissimi per il nostro obiettivo. Sempre un piacere fare goal», scrive in italiano e in francese su Twitter. Stessa frase postata su Instagram, insieme alle foto scattate sul campo. Post che ricevono una pioggia di complimenti da parte degli utenti juventini, che sottolineano soprattutto quanto Benetia gli abbia fatto dimenticare Bonucci.

GLI INSULTI (ANCHE RAZZISTI) A BENATIA, L’EX GIALLOROSSO REAGISCE: «MERDE»

L’esultanza del difensore marocchino, invece, è un po’ meno apprezzata dai tifosi romanisti: «Pezzo di merda mercenario schifoso potevi avere un po’ più di rispetto dopo il gol», cinguetta un utente. «Quella esultanza te la potevi risparmiare, ti auguro tanti mali MERDA», fa eco un altro. Su Instagram i toni sono anche peggiori e gli insulti sfociano in attacchi razzisti. Benatia non riesce a trattenersi e reagisce rimandando al mittente gli insulti. «Anche io ti voglio bene. Merda», risponde prima. E poi a un altro utente: «Va a cagare merda che non sei altro!!».

Va bene non riuscire a trattenere l’esultanza per un gol segnato alla ex squadra, ma arrivare a rispondere agli insulti con gli insulti non denota una gran sportività.