laura boldrini lista unica
|

Laura Boldrini resta in campo e si candida con Liberi e Uguali | VIDEO

Laura Boldrini resta in campo. La presidente della Camera ha annunciato la sua candidatura alle prossime Elezioni Politiche con Liberi e Uguali, la nuova lista unitaria della sinistra che propone Pietro Grasso come candidato premier, presentata a inizio dicembre. «Nel mio caso Libere e Uguali. Io penso che questa formazione abbia le potenzialità di raggiungere questo obiettivo. Continuerò a sinistra».

L’annuncio della terza carica dello Stato è arrivato via Facebook. La Boldrini, che per 14 anni, dal 1998 al 2012 ha ricoperto l’incarico di portavoce dell’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR) per il Sud Europa, nel 2013 era stata eletta deputata nelle file di Sel, il partito di sinistra guidato allora da Nichi Vendola (e poi diventato Sinistra Italia) che era unico alleato del Partito Democratico. A marzo 2016 alla Camera ha abbandonato il gruppo parlamentare di Sel per iscriversi al gruppo misto.  «Questi cinque anni sono stati indimenticabili, a volte complicati», ha spiegato. «Sono profondamente grata a Sinistra Ecologia e Libertà che mi propose di fare una esperienza da parlamentare e a Italia Bene Comune che decise di scegliermi come presidente della Camera». «Cari amici e care amiche esser imparziali è un esercizio complicato ma questo non significa privarsi del diritto della parola», ha precisato Boldrini.

guarda la diretta video:

Laura Boldrini candidata con Liberi e Ugiali alle Elezioni Politiche 2018

Nelle ultime settimane la presidente della Camera, giornalista, 56 anni, aveva preferito non dare indicazioni sul suo futuro. Oggi la scelta definitiva. Della sua esperienza a Montecitorio in questi cinque anni si ricorderanno anche diverse battaglie, le sue posizioni per il riconoscimento dei diritti civili e anche la lotta contro haters del web e fake news.