Pistoia
|

«Non esistono negri italiani», l’orrendo striscione razzista in un liceo di Pistoia

«Non esistono negri italiani»: un orrendo striscione è stato appeso in un liceo scientifico di Pistoia, l’Amedeo di Savoia. All’istituto superiore era previsto un dibattito sullo ius soli, e alcuni studenti hanno espresso la loro contrarietà alla cittadinanza più facile con un terrificante messaggio razzista. La fotografia dello striscione razzista di Pistoia è stata condivisa su Facebook dal segretario provinciale del PD Riccardo Trallori, che ‘l’ha postata corredata di questo messaggio.

 

PISTOIA, STRISCIONE RAZZISTA IN UN LICEO SCIENTIFICO

Pistoia

«Stamani mi hanno chiamato a fare un dibattito alla mia vecchia scuola, il Liceo Scientifico di Pistoia. Questa è stata l’accoglienza.#iussoli». Lo striscione «Non esistono negri italiani» riprende un infame, e celebre, coro cantato negli stadi contro i giocatori italiani che hanno la pelle nera: era speso utilizzato per insultare Mario Balottelli. Lo striscione razzista appeso in un liceo di Pistoia è un episodio certo minore , prodotto probabilmente da qualche imbecille incapace anche di comprendere le parole che ha scritto, ma tristemente rappresentativo di un clima sempre più pesante. Il razzismo esplicito è da troppo tempo tollerato nel discorso pubblico, e queste sono le conseguenze. Giovanissimi scrivono bestialità insensate, come se il colore della pella determinasse un concetto astratto come la cittadinanza a un determinato Stato.

Foto copertina: profilo Facebook di Riccardo Trallori

TAG: Pistoia