Di Battista
|

Di Battista e il selfie con Spelacchio per prendere in giro Renzi

Alessandro Di Battista ha fatto un selfie con Spelacchio per prendere in giro Renzi dopo l’audizione di Federico Ghizzoni su Banca Etruria e Unicredit. Il deputato del Movimento 5 Stelle ha posato insieme alla sua compagna Sahra Lahouasnia in piazza Venezia a Roma, davanti all’albero di Natale ormai defunto. L’abete è infatti appassito prima  di Natale, perdendo le caratteristiche tipiche degli alberi di Natale.

Di Battista

DI BATTISTA E IL SELFIE CON SPELACCHIO PER PRENDERE IN GIRO RENZI

Le polemiche sul decesso di Spelacchio sono state sfruttate da Di Battista per sfottere Renzi.  «E comunque è più vivo di Renzi 😉 #spelacchio #noi3❤️ », ha scritto il parlamentare dimissionario, ironizzando sullo stato di salute dell’albero di Natale, ormai defunto, e la condizione politica del segretario del PD. Il selfie di Alessandro Di Battista, della sua compagna Sahra e del figlio Andrea, che si nota nel passeggino anche se è volutamente non visibile in modo nitido nell’immagine caricata su Instagram, è stato condiviso per ironizzare su Renzi. La giornata di ieri è stata caratterizzata dall’audizione di Federico Ghizzoni, che ha confermato, precisandolo, l’interessamento di Maria Elena Boschi per la possibile acqusizione di Banca Etruria da parte di Unicredit, e ha poi rivelato di aver ricevuto una mail da Marco Carrai in merito a questa trattativa.

LEGGI ANCHE > SPELACCHIO, L’APPELLO DELLA VAL DI FIEMME PER FARLO SOPRAVVIVERE DOPO LA MORTE

Carrai è notoriamente il consigliere politico più fidato di Matteo Renzi, e Di Battista ha voluto ironizzare sul fatto che dopo l’audizione di Ghizzoni il segretario del PD sia politicamente morto. Una esagerazione, per sfruttare le polemiche sul vero decesso, quello di Spelacchio, e offrire una difesa dell’albero di Natale diventato l’ennesimo problema mediatico dell’amministrazione M5S a Roma.

Foto copertina: profilo Instagram di Alessandro Di Battista