Tiziano Ferro
|

Tiziano Ferro assolto: «Ho sopportato offese di sciacalli e avvoltoi». Riferimento a Fedez?

Nemmeno il tempo di tirare un sospiro di sollievo per l’assoluzione da ogni accusa di evasione fiscale, che Tiziano Ferro ha voluto lanciare il suo sfogo via social network. Il famoso cantante, infatti, si è scagliato su Twitter contro «gli sciacalli e gli avvoltoi» che, nell’ultimo periodo, lo hanno offeso.

LEGGI ANCHE > Tiziano Ferro replica all’attacco di Fedez sulla casa comprata con i soldi rubati al fisco

TIZIANO FERRO, IL TWEET CHE CONTIENE LO SFOGO

Il cantante era stato accusato di aver trasferito la propria residenza a Londra per occultare alcune proprietà al fisco. Tuttavia, secondo i giudici, questo trasferimento non ha rappresentato nulla di fittizio e, pertanto, è da considerarsi assolutamente legittimo.

TIZIANO FERRO, IL PRECEDENTE CON FEDEZ

Certo, la vicenda è andata ben oltre il semplice fatto di cronaca. Si è trasformata in una vera e propria querelle artistica, al centro di una sorta di sfida a distanza con il rapper Fedez che lo aveva espressamente citato nel suo brano Comunisti col Rolex. In un passaggio della canzone, infatti, si può ascoltare la frase: «Tiziano Ferro si è comprato l’attico di fianco a Fedez| Con i soldi risparmiati a cena /con il fisco inglese».

In un primo momento, Tiziano Ferro si era limitato a rispondere con una stilettata (che, però, aveva una certa eleganza): «Mi hanno informato, ognuno fa il suo mestiere. Il mio è il cantante». Oggi, però, dietro al suo sfogo, sembra esserci un riferimento esplicito proprio al collega Fedez. Sassolini dalle scarpe? Forse.

(FOTO: Mario Cinquetti/Pacific Press via ZUMA Wire)