trump
|

Trump cancella le parole «transessuale», «feto» e «diversità» dalla Sanità

L’amministrazione Usa guidata da Donald Trump ha proibito al Center for Disease Control and Prevention, la massima autorità sanitaria degli Stati Uniti, di utilizzare nella propria documentazione una serie di parole e frasi. È stato impedito l’uso di termini come «transessuale», «feto», «diversità», «basato sulla scienza». La decisione ha infuocato il dibattito con forti critiche al presidente, accusato di voler sottomettere la scienza a questioni di opportunità politica. L’elenco delle parole o delle espressioni non utilizzabili è breve ma preoccupa molti.

TRUMP DICE NO ALLE PAROLE ‘TRANSESSUALE’ E ‘FETO’ NEI DOCUMENTI CDC

Nel dettaglio, la scelta di proibire i termini è arrivata in una riunione al Cdc in merito alla stesura dei documenti di bilancio per il prossimo anno: a funzionari della sanità e a scienziati un dirigente dei servizi finanziari ha spiegato che dalla documentazione non potranno essere presenti le parole «diversity», «transgender», «fetus», «entitlement», «vulnerable», «evidence-based» e «science-based», ovvero «diversità», «transessuale», «feto», «diritto», «vulnerabile», «basato sulle evidenze» e «basato sulla scienza». In un caso è stato fornito anche un’indicazione su come ‘tradurre’ l’espressione. Al posto di «basate sulla scienza» è consigliato di riportare «basate sulla scienza in considerazione degli standard e dei desideri della comunità».

 

 

Dopo questa decisione Trump viene accusato in maniera ancora più forte di imbrigliare il dibattito pubblico su questioni di bioetica e sui diritti civili e di considerare la scienza qualcosa che ha a che fare con le opinioni e non come una realtà oggettiva basata sulle evidenze. Sono stati molto duri i commenti dell’opposizione. Un deputato democratico, Ted Lieu, parafrasando lo slogan ‘Make America great again’ su Twitter ha scritto: «L’amministrazione di Donald Trump sta facendo l’America nuovamente stupida. Ai centri per la prevenzione e il controllo delle malattie è stato vietato di usare le espressioni ‘basato sulla scienza’ e ‘basato sull’evidenza’. Finiremo con l’usare Voodoo e sanguisuga per trattare le malattie». Il caso delle indicazioni al Cdc non sarebbe l’unico. Secondo il Washington Post negli Usa oltre al Dipartimento della Salute, anche quello della Giustizia ha modificato alcune politiche federali e il metodo per la raccolta di informazioni su lesbiche, gay, bisessuali e transessuali.

(Foto Zumapress da archivio Ansa. Credit: Chris Kleponis / CNP via ZUMA Wire)