Giorgia Meloni, cintura nera di ‘albero di Natale’, lancia la «rivoluzione del presepe» | VIDEO

di Redazione | 14/12/2017

Giorgia Meloni presepe

Giorgia Meloni si definisce «cintura nera di albero di Natale», ma quest’anno entra ufficialmente nel club degli artigiani del presepe. Per «far capire a Ginevra l’importanza della tradizione», la leader di Fratelli d’Italia si è messa a posizionare pecorelle e pastorelli nei pressi della mangiatoia con Gesù bambino.

LEGGI ANCHE > Facebook blocca la sponsorizzazione a Giorgia Meloni che in un video si era definita patriota

«Io sono cintura nera di albero di Natale – dice Giorgia Meloni in questo video girato per l’appuntamento quotidiano sui suoi social chiamato «2 minuti con Giorgia» -, ma quest’anno ho deciso di rinunciare alle mie abitudini e di fare il presepe. Non lo fa più nessuno: nelle scuole dicono che non si può fare perché offende chi crede in un’altra cultura».

GIORGIA MELONI PRESEPE, GUARDA IL VIDEO

GIORGIA MELONI PRESEPE, L’APPELLO DELLA LEADER DI FRATELLI D’ITALIA

La scelta viene motivata in questo modo: «Continuo a chiedermi come possa un bambino che nasce in una mangiatoia o una famiglia che scappa per difenderlo, offendere qualcuno. Come possa offendere qualcuno la mia cultura. Proprio non me ne faccio una ragione: che si creda in Dio oppure no, in questo simbolo sono raccolti i valori che hanno fondato la mia civiltà».

Proprio per questo motivo, Giorgia Meloni lancia la «rivoluzione del presepe», accovacciata davanti alla sacra rappresentazione messa su in casa propria. E si candida ufficialmente come video politico con tema natalizio di questo 2017 che sta volgendo al termine (e che ha più di una finestra aperta sulle prossime elezioni politiche del 2018).