Il caso fa discutere negli Usa, la Polizia arresta una ragazzina di 11 anni | VIDEO

di Redazione | 14/12/2017

ragazzina arrestata

I poliziotti a mano armata arrestano una ragazzina di 11 anni. È un caso di cronaca che in questi giorni fa molto discutere negli Stati Uniti. La giovanissima è stata ammanettata davanti a mamma e zia dagli uomini di un dipartimento di Polizia del Michigan, quello di Grand Rapids, che è stato costretto ad aprire un’indagine interna per far luce sull’accaduto. Le immagini mostrano la scena di una ragazza impaurita e di poliziotti che le danno ordini come se si trattasse di una persona adulta. Si sente anche la mamma della undicenne che urla: «È mia figlia!». E un poliziotto che  alla piccola dice: «Stai bene. Non andrai in prigione o niente».

Usa, i poliziotti arrestano a mano armata una ragazzina di 11 anni: video

Il capo della Polizia di Grand Rapids ha definito il video «inquietante». «Ascoltare la risposta della undicenne mi fa venire la nausea», ha detto David Rahinsky in conferenza stampa martedì scorso, quando il filmato è stato diffuso. I poliziotti erano intervenuti nella zona per dare la caccia ad una persona sospettata di aver dato una pugnalata in una lite domestica.

 

 

Stando alle informazioni della Polizia l’uomo era scappato dalla sua abitazione ancora armato di coltello. La caccia aveva portato gli agenti in una seconda casa, un probabile nascondiglio. Mentre i poliziotti circondavano l’abitazione sono uscite due donne e la ragazzina. Gli agenti le ha fermate tutte e tre fino a quando non è stato chiarito che non erano responsabili di nulla. Il proprietario della casa ha poi consentito la perquisizione dell’abitazione e successivamente le donne sono state rilasciate. Gli agenti sono intervenuti anche in un’abitazione vicina, dove il ricercato è stato poi individuato e fermato. Il capo della Polizia Rahinsky commentando le immagini ha ammesso che i poliziotti hanno trattato la ragazzina come una persona adulta, in maniera inappropriata.

(Immagine da video della Abc)