Emelle Lewis e il racconto su Instagram di come è uscita dall’anoressia | GALLERY

di Alice Bellincioni | 13/12/2017

Emelle Lewis

Emelle Lewis è una studentessa di psicologia di Huddesfield, in Inghilterra. Ha 22 anni ed è in piena forma. Quando ne aveva 16, però, era arrivata a pesare solo 31 chili. Durante il liceo l’adolescente è caduta nel vortice dell’anoressia: un periodo difficile, durato 6 anni, che lei ha deciso di raccontare attraverso Instagram, per mandare un messaggio ad altre ragazze che soffrono della stessa malattia: «Ama te stesso, ama la tua vita e soprattutto ama di essere vivo».

LE BATTAGLIA CONTRO L’ANORESSIA DOCUMENTATA SU INSTAGRAM

La prima foto di Emelle Lewis apparsa su Instagram risale al maggio 2016, quando la ragazza era già in via di guarigione. Da allora sul social network si sono susseguiti scatti di lei in palestra, allo specchio, a tavola, spesso messe a confronto con foto del periodo di anoressia. «L’anoressia mi ha rubato tutto ed è quasi riuscita a togliermi la vita», scriveva a corredo di un’immagine pochi giorni fa. «Tutti quegli anni di sofferenza mi hanno però dato insegnamenti preziosi e mi hanno reso la persona che sono oggi. Sono grata di aver combattuto una battaglia del genere, perché ora sono più forte che mai. Sono grata per ogni giorno in cui sono viva e sto imparando ad amare il mio corpo per quello che è». «Il mio obiettivo – spiega sul social network – è quello di aiutare e ispirare tutti gli altri ad amare se stessi e ad amare semplicemente il fatto di essere vivi».

EMELLE LEWIS E IL RACCONTO DI COME È DIVENTATA ANORESSICA

Intervistata dal DailyMail, Emelle Lewis ha raccontato le prime fasi dell’anoressia: si sentiva “brutta e grassa” rispetto alle altre compagne di classe, tutte con il fidanzato. Aveva 15 anni allora e ha cominciato ad andare in palestra spesso e a seguire una dieta fatta solo di frutta, verdura e barrette energetiche. «Non mi sentivo malata. Nonostante la mia magrezza non pensavo di essere io il problema. Mi sono quindi rifiutata di seguire le cure perché pensavo che tutti ce l’avessero con me», ha spiegato. Dopo anni di malattia, la ragazza chiede aiuto alla madre: viene ricoverata in un centro specializzato e inizia a riprendere peso e a documentare la sua rinascita su Instagram.

 

 

TAG: Anoressia