presidente Nuorese
|

I tifosi lo contestano e il presidente della Nuorese reagisce con il gesto che indica «suca» | VIDEO

Qualche giorno fa, una tesi di laurea ci ha mostrato come «suca», ormai, non sia più un insulto. Chissà cosa ne pensano i tifosi della Nuorese, squadra sarda di serie D, che nello scorso fine settimana ha subito l’ennesima sconfitta. Al termine del match, i supporter hanno pesantemente contestato il presidente Michele Artedino, che ha risposto per le rime, con un gesto inequivocabile all’indirizzo della tribuna.

LEGGI ANCHE > La parola ‘suca’ non ha più quel senso lì: ce lo spiega una tesi di laurea

GUARDA IL VIDEO DEL PRESIDENTE NUORESE CHE RISPONDE A INSULTI

PRESIDENTE NUORESE, LA CAUSA DELLA CONTESTAZIONE

Dagli spalti, al termine dell’incontro conclusosi con il punteggio di 0-3 per il Latina, sono arrivate pesanti offese per il presidente della squadra sarda Michele Artedino, definito «uomo di m***a» dai tifosi, che gli consigliavano – in maniera colorita – di presentare le dimissioni. Aretino, visibilmente alterato, ha rivolto ai contestatori il classico gesto delle due mani portate al bacino.

Il presidente, poi, è stato allontanato dai suoi stessi calciatori, che lo hanno invitato a mantenere la calma. La conseguenza di questa contestazione? L’esonero, in serata, dell’allenatore della Nuorese Massimo Agovino. La squadra, infatti, non sta affrontando un periodo sereno in campionato, quartultima in classifica con 10 sconfitte sul groppone. Basterà l’esonero del mister a placare l’ira dei tifosi e l’animo turbolento di un vulcanico presidente?

(FOTO screenshot da pagina Facebook Sportpeople.net)

TAG: Nuorese