Solidarietà virale per il bambino che denuncia i bulli

di Redazione | 11/12/2017

#StandWithKeaton, in poche ore questo hashtag è diventato virale in tutto il mondo. Ma chi è Keaton? È un ragazzino del Tennessee, che ripreso dalla madre, si è sfogato per il bullismo che è costretto a subire a scuola. «Per curiosità, perché lo fanno? Perché si divertono a prendere in giro persone innocenti?», si chiede senza riuscire a trattenere le lacrime.

#STANDWITHKEATON, IL VIDEO VIRALE DEL RAGAZZINO VITTIMA DI BULLISMO

La madre, che ha poi pubblicato il video su Facebook, che è diventato virale con l’hashtag #StandWithKeaton, chiede al ragazzino di raccontare cosa gli fanno i compagni di scuola. «Mi prendono in giro per il mio naso, mi dicono che sono brutto e che non ho amici». Poi lo incoraggia a denunciare l’ultimo episodio di bullismo, avvenuto a pranzo. «Mi hanno versato addosso del latte, messo del prosciutto nei vestiti e lanciato addosso del pane». Il bambino racconta di non essere il solo a subire queste angherie e aggiunge: «Non mi piace che lo facciano a me e neanche che lo facciano ad altri, perché questo non va bene». E poi argomenta, sempre tra i singhiozzi: «Le persone diverse non hanno bisogno di essere prese di mira per questo, perché non è colpa loro». Keaton conclude rivolgendosi a chi vedrà il video: «Se vi prendono in giro, cercate di essere forti, forse un giorno andrà meglio».

#STANDWITHKEATON, LA SOLIDARIETÀ DELLE STAR

Il video messaggio del ragazzino ha commosso la rete, dove si rincorrono i messaggi di solidarietà diffusi con l’hashtag #StandWithKeaton. A cinguettare in difesa di Keaton sono state anche diverse star: tra loro Justin Bieber e Katy Perry e il quarterback Jarrett Guarantano, dell’Università del Tennessee, che lo scorso week end ha incontrato il ragazzino e postato sui social una foto che li ritrae insieme. «È stato incredibile conoscerlo e realizzare di avere molto in comune. È un tipo davvero speciale e mi ha cambiato la vita per sempre. Ora ho il fratello minore che ho sempre desiderato», ha aggiunto il giocatore di football americano.

#STANDWITHKEATON, IL VIDEO MESSAGGIO DI JUSTIN BIEBER

Justin Bieber, invece, ha affidato a un video su Instagram il suo messaggio #StandWithKeaton. «Il fatto che lui dimostri di avere così tanta compassione per gli altri, quando anche lui è una vittima, dimostra che tipo di persona è», dice il cantante, aggiungendo che «il bambino è una leggenda».

Un post condiviso da Justin Bieber (@justinbieber) in data: