Le Iene criticate per il servizio sull’esordio nell’hard della trans Efe Bal

di Redazione | 11/12/2017

Le Iene

Le Iene hanno subito numerose critiche dai loro fan per il servizio sul primo film hard di Efe Bal, la transessuale più famosa, e pagata, d’Italia. Nei commenti sulla pagina Facebook del programma, molto seguita con oltre 5 milioni di fan, la reazione al servizio è stato molto negativa, in particolare per il carattere trash del contributo firmato dalla Iena Valeria Castellano.

LE CRITICHE A LE IENE PER L’ESORDIO HARD DI EFE BAL | VIDEO

Efe Bal è stata infatti sottoposta a un’inizione di un farmaco sul proprio organo sessuale, al fine di prolungare l’erezione e così prolungare l’attività sul set. La transessuale ha però avuto problemi di sopportazione alla medicina, ed è stata costretta a recarsi al pronto soccorso per il dolore. Il doping hard a cui si è sottoposta Efe Bal, e la relativa documentazione filmata, con dialoghi piuttosto surreali sul suo dolore, hanno generato un feedback molto negativo.

LEGGI ANCHE > IL BACIO DI FILIPPA A FABIO FAZIO, OVVERO QUANDO TRA TV TRASH E TV DI QUALITÀ NON C’È PIÙ DIFFERENZA | VIDEO

 

La soglia del trash, con cui le Iene giocano spesso, è stata abbondantemente superata per mole persone affezionate al programma, come mostrano i tantissimi commenti negativi ricevuti.«No vabbè ma quanto ci siete scaduti con questo servizio…definirlo inutile volgare e squallido é veramente un eufemismo…ma invece di sprecare tempo e risorse con una demente come questa che non paga neanche le tasse x giunta andate a fare del giornalismo serio che di tematiche importanti l’italia è piena….», ha scritto un commentatore.

Ci sono stati molti commenti che hanno ripreso queste critiche, come questo. «Siete osceni avete davvero superato ogni morale possibile spero che andiate a picco negli ascolti. Ci sono ragazzi e ragazze che guardano queste bestialità non avete nessuna coscienza siete la spazzatura di tutti i programmi visti alla tv…….». Molti commenti sono stati indirizzati a Efe Bal, con diversi che hanno ricordato lo scontro con Casa Bau.

Le Iene hanno una lunga storia di servizi dedicati a temi quali la prostituzione e la pornografia, con un taglio talvolta sensazionalistico. Il servizio su Efe Bal appare più trash rispetto alla media del loro lavoro, una scivolata eccessiva vista una documentazione fin troppo dettagliata con dettagli come il doping all’organo sessuale di una transessuale più che evitabili.