World Internet Conference
|

In Cina la quarta edizione della “World Internet Conference”

In Cina si è aperta la quarta edizione della World Internet Conference, il congresso mondiale sulla Rete ospitato nella città di Wuzhen, nella provincia cinese di Zhejiang. Nella conferenza di apertura, gli interventi dei giganti dell’innovazione e della tecnologia, Tim Cook, Jack Ma e Chuck Robbins.

Economia digitale, tecnologia di frontiera, internet e società, governance per il cyberspazio, scambi e cooperazione i cinque temi al centro del forum dal titolo “Sviluppare l’economia digitale per l’apertura e benefici condivisi – costruire una comunità di futuro comune nel cyberspazio”, che vede fra i suoi relatori esponenti del governo cinese e vertici di società come Apple, Alibaba e Cisco, ma anche il ‘padre di Internet’ Robert Elliot Kahn. Ad accoglierli, una vasta platea composta da giornalisti ed esperti del settore e gruppi editoriali, riferisce l’AdnKronos. Anche il suo editore, Giuseppe Marra, era presente.

TIM COOK ALLA WORLD INTERNET CONFERENCE

Al termine dell’incontro di apertura della quarta edizione della World Internet Conference, Marra, che è anche Cavaliere del lavoro, si è intrattenuto con il CEO di Appple, Tim Cook. I due hanno parlato di innovazione, dello stato di Internet in Italia, del mondo del giornalismo italiano e del lavoro di AdnKronos sul web. Fra i relatori all’inaugurazione del forum anche Jack Ma, CEO e fondatore di Alibaba, che dopo aver parlato al forum ha avuto un colloquio con Marra, scambiando opinioni sui temi toccati dalla World Internet Conference.

In apertura del congresso, lettera di congratulazioni del presidente cinese Xi Jinping, che ha inviato le sue “più calorose congratulazioni” a nome “del Governo cinese” e sue “personali” ai promotori della convention ed ai “rappresentanti nazionali, ai rappresentanti delle agenzie internazionali, agli esperti, agli imprenditori e ai rappresentanti del settore” arrivati in Cina da tutto il mondo “per partecipare alla conferenza”.

“Per come stanno le cose – ha scritto ancora -, un nuovo round di rivoluzione tecnologica e industriale, segnato dai progressi dell’information technology, sta guadagnando slancio e dando un forte impulso allo sviluppo sociale ed economico”. Xi ha quindi evidenziato come “allo stesso tempo, lo sviluppo di Internet ha anche portato tante nuove sfide riguardo la sovranità, la sicurezza e lo sviluppo di interessi di tutte le nazioni del mondo”.

400 AZIENDE ALLA WORLD INTERNET CONFERENCE

Più di 400 aziende provenienti da 13 paesi e regioni, oltre 100 aziende in più rispetto all’anno scorso, da quanto riporta il China Daily, sono attese alla Light of Internet Expo alla IV World Internet Conference. Le società comprendono giganti del settore come BMW, Kaspersky, Alibaba, Tencent e altri, ha segnalato ieri Yuan Jiajun, governatore della provincia di Zhejiang, ai giornalisti durante la cerimonia di apertura della manifestazione. La fiera sarà anche testimone del lancio di 118 nuovi prodotti, ospiterà 113 cerimonie per la firma dei progetti e vedrà più di 1.200 progetti sottoposti a potenziali investitori, il doppio rispetto allo scorso anno, secondo quanto ha indicato Yuan.

L’esposizione presenta i prodotti e i campi più innovativi e all’avanguardia nel campo dell’informatica, tra cui il calcolo del cloud, i big data, la comunicazione quantistica, l’intelligenza artificiale e l’economia condivisa. Yuan ha affermato che “la manifestazione è diventata una piattaforma importante per presentare alcuni dei più recenti prodotti tecnologici e modelli di business al mondo. È diventato un trendsetter per lo sviluppo di Internet” .

Foto copertina: Â© Huang Zongzhi/Xinhua via ZUMA Wire