Nina Moric bufala Diego Bianchi
|

Nina Moric casca nella fake news sul «bue più sacro del bambinello» costruita ad arte da Propaganda Live

È l’argomento del momento. La lotta alle fake news in Italia, il fatto che più di un italiano su due quest’anno è cascato almeno una volta in una bufala, l’influenza dei siti di falsa informazione sulla pubblica opinione. E allora Diego Bianchi, con tempismo perfetto, ha voluto scherzarci su. Mietendo vittime illustri come la showgirl Nina Moric.

LEGGI ANCHE > Il Primato Nazionale di CasaPound fa la campagna abbonamenti con l’ex ragazzo della III C e conduttore di Forum 

NINA MORIC BUFALA DIEGO BIANCHI, ECCO COSA È SUCCESSO

Durante la trasmissione di La7 Propaganda Live, Diego Bianchi e il suo team hanno voluto costruire ad arte una bufala, diffondendola in rete e studiandone gli effetti. Dal momento che ci avviciniamo al periodo natalizio, il conduttore ha pensato di sfruttare uno degli evergreen del repertorio delle fake news: le false informazioni sul presepe.

Si è inventato un prete di origini birmane, operativo nella parrocchia di San Chirico Rapapo (attenzione, il nome vero del paese è San Chirico Raparo e la distorsione è voluta proprio per rafforzare l’equivoco), in provincia di Potenza. Secondo il sedicente sacerdote, i fedeli avrebbero dovuto rimuovere il bue dal presepe, in quanto animale sacro delle religioni orientali.

NINA MORIC BUFALA DIEGO BIANCHI, IL SUCCESSO DELLA FAKE NEWS

Una notizia esilarante, con qualche carattere di verosimiglianza, ma con una struttura di fondo decisamente priva di credibilità: insomma, l’identikit ideale delle migliori bufale. Diego Bianchi ha costruito una finta pagina web senza testata e ha lanciato l’articolo sul web con il titolo: «Quando il bue è più sacro del bambinello». La rivolta dell’associazione «presepe vivente» ha in poco tempo fatto il giro del web, favorita anche dalla diffusione via Facebook e Twitter di profili falsi, costruiti ad arte (e con gli anagrammi dei protagonisti di Propaganda Live).

NINA MORIC BUFALA DIEGO BIANCHI, IL TWEET

Nella rete è caduta proprio Nina Moric che, negli ultimi tempi, si sta facendo promotrice delle battaglie dell’estrema destra. Poteva farsi sfuggire una notizia dissacrante nei confronti del presepe? Su Twitter, la show girl vicina a CasaPound ha scritto: «La situazione ci è sfuggita di mano definitivamente. Da piccola il presepe era un’emozione che porto ancora dentro, un’emozione che stanno provando a togliere ai nostri figli»:

Esperimento riuscito, dunque, per Diego Bianchi, che ha commentato così: «La Moric ha 300 mila persone che la seguono, può piacere o meno, ma è stato questo a generare la cassa di risonanza, per cui la notizia ha cominciato a rotolare».

TAG: Nina Moric